Torino Una mostra per Mara Cozzolino

mara cozzolino 1Giovedì 16 giugno alle 18,30, nella galleria d'arte Evvivanoé di Torino, in via Giuseppe Grassi 16, sarà inaugurata la mostra di stampe mokuhanga dell'artista Mara Cozzolino.

Dopo aver lavorato come illustratrice, Mara Cozzolino si è impegnata per anni nell’incisione calcografica, fino ad avvicinarsi alla xilografia giapponese Mokuhanga che è diventata la sua attività principale.

Mara si è formata a Edimburgo presso Edinburgh Printmakers con Paul Furneaux nell’aprile e ottobre 2011 e a Montefiore Conca presso Opificio della Rosa con Wuon Gean Ho nel luglio 2011, mentre a Kyoto in Giappone, nel giugno 2011, ha preso parte alla prima Conferenza Internazionale sulla Mokuhanga, presso il lago Kawaguchi.

La Cozzolino, sempre in Giappone, nell’ottobre 2012 ha collaborato a una residenza artistica di 35 giorni, organizzata da MiLab (Mokuhanga Innovation Laboratory) con altri cinque esponenti provenienti da tutto il mondo.

Dal 2012 la Cozzolino lavora con l’associazione Milano Printmakers per lo svolgimento di corsi di xilografia giapponese Mokuhanga.

La mostra sarà un viaggio molto suggestivo nel mondo degli Ukiyo-e, quelle stampe realizzate con un'antica tecnica manuale, la mokuhanga, letteralmente stampa con il legno, da moku che significa legno e hanga che vuol dire stampa.

La mokuhanga, arte arrivata dalla Cina insieme ai monaci buddisti e diventata parte della tradizione giapponese nel corso dei secoli, vede l'utilizzo di blocchi di legno scolpiti e inchiostrati.

Le stampe mokuhanga di Mara Cozzolino fanno parte di una delicata sintesi di tecnica rigorosa appresa ed elaborata con estrema passione e cura e soggetti nati dall'ispirazione dell'artista, dalla sua percezione del panorama intorno a lei, molto legato alla sua esperienza personale.

Nella mostra saranno proposte le opere che la Cozzolino ha creato nel suo ultimo periodo di attività, in parte esposta nella sua più recente esposizione a Tokyo, presso la galleria AIR3331 che l'ha vista al centro di una personale per un mese nella capitale nipponica.

L’apertura della mostra vedrà anche una dimostrazione di stampa tenuta dall'artista, dove il pubblico potrà scoprire la genesi dell'opera.

Inoltre durante l’esposizione, che durerà fino al 24 luglio, l'associazione culturale Evvivanoé proporrà dei corsi in sede allo scopo di avvicinarsi a questa tecnica e apprenderne le fondamenta.

La mostra è a ingresso gratuito e sarà visitabile dal martedì al sabato dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 16 alle 19,30.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.