Stupinigi Regine & Re di Cuochi

regine re cuochi 2Dal 16 marzo al 5 giugno, nelle sale della Palazzina di Caccia di Stupinigi, si terrà la mostra – evento Regine & Re di Cuochi, che, partendo dall’Italia per toccare Shanghai, Mosca, Dubai, San Paolo, Chicago e Seul, promuoverà la cultura della cucina italiana e del vino del nostro paese, la loro creatività e il loro ruolo sociale.

Alla mostra prenderanno parte alcuni dei migliori chef nostrani, da Matteo Baronetto ad Antonino CannavacciuoloGianfranco Vissani, da Massimo Bottura a Gualtiero Marchesi.

Regine & Re di Cuochi diventerà cosi un contenitore di cultura, di sperimentazione e di partecipazione, di promozione di prodotti e gusti, che si collocherà nel contesto internazionale dell’enogastronomia.

L’evento si svilupperà in due parti: una mostra tematica, con un occhio all’eccellenza dell’alta cucina italiana contemporanea, tra cibo e vino con i suoi più significativi interpreti, esaminando il loro impatto nell’ambito culturale, produttivo ed economico, e un programma d’iniziative collaterali e di eventi.

Il percorso espositivo, che si snoderà nelle sale della Palazzina di Caccia di Stupinigi, si suddividerà in diverse sezioni.

Ad esempio una sezione sarà sulla cultura del cibo, qualità e varietà dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici italiani, con cenni sulla storia della cucina italiana, mentre un’altra presenterà grandi cuochi, moderni e contemporanei, scelti tra i più significativi interpreti dell’evoluzione culinaria italiana, da cucina di trattoria a cucina d’avanguardia.

Una sezione sarà sul back stage dell’alta cucina, il processo creativo e organizzativo, raccontato dalle voci fuori campo dei cuochi, in un percorso tutto da scoprire nel dietro le quinte della loro attività, mentre non mancherà uno spazio dedicato al vino, oltre a uno sul futuro della cucina italiana e sui suoi più promettenti interpreti.

Le iniziative collaterali sono frutto dell’idea di proporre una piattaforma originale, con lo scopo di far conoscere a tutti l’universo cucina e gastronomia per favorire un dialogo tra diversi mondi progettuali.

Ad esempio, la sezione Connecting Minds vedrà incontri tra cuochi e personalità del mondo dello spettacolo, del design, della filosofia, della letteratura, Connecting Worlds proporrà incontri tra cuochi e produttori, allevatori e agricoltori, mentre Connecting Arts avrà un ciclo di eventi artistico - culturali che uniscono la produzione artistica contemporanea a quella gastronomica.

Non mancheranno degustazioni, presentazioni, lezioni e laboratori aperti anche ai più piccoli.

Il biglietto intero costerà 13 euro e ridotto per i ragazzi 15 – 18 anni 10, 9 per i possessori della Tessera Musei e del biglietto intero della Palazzina di Caccia di Stupinigi.

La mostra sarà aperta da lunedì a giovedì dalle 11 alle 21 e da venerdì a domenica dalle 10 alle 21.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.