Automotoretrò 2016 a Torino

automotoretro torino 2016 1Dal 12 al 14 febbraio, presso il Lingotto Fiere di Torino, in Via Nizza 294, torna con la 34 edizione Automotoretrò, la fiera sul mondo delle auto e moto di un tempo.

Per l’edizione 2016 di Automotoretrò ci saranno in rassegna circa 1200 espositori, come Abarth Classiche, Jaguar-Land Rover, Lancia e Mercedes, oltre 3500 veicoli e una vasta gamma di categorie merceologiche rappresentate: ricambisti, abbigliamento vintage, oggettistica e modellini, editoria e tanto altro ancora.

Ad Automotoretrò 2016 saranno al centro dell’attenzione i 50 anni della Lamborghini Miura, con uno stand ad hoc che esporrà 5 esemplari, i 50 anni dell’Alfa Romeo Duetto, i 70 anni della Carrozzeria Vignale con una mostra fotografica che ripercorrerà la vita dell’azienda fondata da Alfredo Vignale, i 70 anni della Vespa, gli 80 anni della Cisitalia D46 e della Fiat Topolino, i 110 anni della Lancia.

L’Asi, che ha di recente acquisito la collezione del Museo Bertone, esporrà nove esemplari di questa preziosa raccolta di 79 vetture, la Bertone Runabout del 1969, la NSU Trapeze del 1973, la Chevrolet Ramarro del 1984, la Chevrolet Nivola del 1990, la Bertone Karisma del 1994, la Lancia Kayak del 1995, la Bertone Birusa del 2003 e la Bertone Barchetta del 2007.

automotoretro torino 2016 2Tra le presenze ufficiali c’è un esemplare della Fiat 124 Abarth Rally Gr. 4 del 1975, in affascinante livrea ufficiale gialla e rossa, che fu la vettura portabandiera della Fiat nelle gare rally degli anni Settanta e Ottanta, sfiorando più volte il titolo.

La parte espositiva dedicata alle moto è stata ampliata del 50% in risposta alle richieste del pubblico di appassionati, con ben 16 stand che esporranno Ducati, Aprilia, MV Agusta, Gilera, Moto Guzzi, BMW, Triumph, Royal Enfield, Norton e Maico.

Presso lo stand della rivista Ruoteclassiche saranno esposte al pubblico, su grandi pannelli, le storie migliori dell’iniziativa Amarcord Topolino, che ha visto giungere in redazione decine e decine di abbinamenti foto/testo, in occasione degli 80 anni della piccola, grande Fiat. 

Sono aneddoti, ricordi, fantasie che in forma di testo di 2000 battute accompagnano l’immagine della Topolino di famiglia, in brevi frammenti di memoria che riportano indietro nel tempo a un’Italia che non c’è più, ma anche agli affetti più cari e a quella che per moltissimi italiani fu la prima automobile in garage.

Il biglietto intero costa 12 euro, ridotto 8, mentre l’ingresso è gratis per i bambini fino a 10 anni.

Gli abbonamenti per 2 giorni costeranno 20 euro e per 3 giorni 30.

La mostra è aperta venerdì dalle 10 alle 19, sabato e domenica dalle 9 alle 19.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.