Torino Cioccolatò 2015

cioccolatò 1In un autunno dai colori vividi e dalle temperature stramente miti, non possono che essere adatti i sapori di due prodotti come le castagne e il cioccolato, che oltre a grandi momenti di tenerezza, sono utilissimi per ravviare i sensi e lo spirito.

E dal 20 al 29 novembre tornerà a Torino, con l’undicesima edizione, Cioccolatò, la mostra mercato sul cioccolato italiano e internazionale e un occhio particolare alle produzioni artigianali della tradizione piemontese.

Con nel logo La Mole Antonelliana rivestita da cubotti di cioccolato, tinti nei colori chiave di Expo Milano 2015 e come slogan Chocolate Exploit, cioè un’esplosione di dolcezza. la mostra renderà Piazza San Carlo un piccolo paradiso per gli amanti del buon cibo, tra cascate di cioccolate calde e montagne di cioccolato fondente, bianco o al latte.

E tutto questo consoliderà la fame della tradizione cioccolatiera di Torino, che ha giocato un ruolo di primo piano a Expo Milano 2015, l’Esposizione Universale dedicata al cibo terminata il 31 ottobre.

Nel corso della manifestazione, come sempre, si terrano molte attività culturali e di animazione, oltre a deliziose degustazioni, corsi di cucina e pasticceria, con noti maestri, laboratori per adulti e bambini e tanti altri eventi per il cibo degli dei.

Tra questi ricordiamo la rassegna letteraria Cioccolata con l’Autore, il Gianduiotto Day, dedicato al cioccolatino simbolo del Piemonte, dove verrà consegnato il Gianduiotto Award a chi si è distinto per la valorizzazione della tradizione cioccolatiera locale, ed Equochocolate, l’angolo per il cioccolato equo e solidale, con un occhio all’imminente Natale, dove il cioccolato avrà un ruolo fondamentale nelle tavole di ognuno. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.