• Home
  • CRONACA
  • I poveri di Roma in visita alla Sindone: viaggio offerto da Papa Francesco

I poveri di Roma in visita alla Sindone: viaggio offerto da Papa Francesco

Sindone.2015.jpgE' stato sicuramente un momento carico di emozione quello di ieri, 4 giugno,in cui 50 senzatetto della capitale, sono riusciti ad arrivare a Torino per la visita alla Sindone.

Sono di vare nazionalità: italiani, ma anche spagnoli, peruviani, ucraini, bielorussi, romeni, indiani, nigeriani, e tutti sono stati alloggiati nei centri di accoglienza del Maria Adelaide e del Cottolengo. Un viaggio reso possibile grazie all'addetto alla carità di Papa Francesco, a cui lo stesso pontefice ha dato un contributo per realizzare questo pellegrinaggio.

Un viaggio di sofferenti come segno tangibile di sofferenza che ben rappresenta il volto di Gesù. A riceverli, l'Arcivescovo mons. Cesare Nosiglia e don Marco Bunetti, direttore della Pastorale della Salute della diocesi, che si occupa delle accoglienze con suor Gabriella Denti e suor Giuseppina Fornoni. Ad accompagnarli a Torino, il viceparroco della Parrocchia di Santa Lucia con i volontari, Don Pablo Castiglia. Bergoglio ha espressamente chiesto al vescovo Krajewski di portare aiuti ai bisognosi in suo nome, come già fatto lo scorso marzo con le visite alla Cappella Sistina e cena conclusiva nei musei vaticani e il concerto dei giorni scorsi con i senzatetto nelle prime file, di solito riservate alle autorità.

Senza contare anche le altre attività a favore dei più poveri, tra cui il servizio quotidiano che comprende barberia e docce, svolto, grazie ai molti volontari, sotto le colonne di San Pietro.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.