• Home
  • CRONACA
  • Torino, pagamenti TARI 2015: dilazioni per imprese e famiglie

Torino, pagamenti TARI 2015: dilazioni per imprese e famiglie

Tari rifiuti

Rateizzazione più ampia per la tassa raccolta rifiuti del prossimo anno. L’esecutivo di Palazzo Civico ha infatti approvato questa mattina - su proposta dell’assessore al Bilancio e ai Tributi, Gianguido Passoni - un provvedimento che per il 2015 porta a otto il numero delle rate Tari per le attività commerciali e artigianali (nel 2014 erano state cinque), mentre le famiglie la pagheranno suddivisa in quattro scadenze, una in più dell’anno che sta per chiudersi. 

Pesare meno sui redditi di imprese e famiglie frazionando la tassa in un numero maggiore di rate. Questo ha spiegato l’assessore Passoni è l’obiettivo del provvedimento che l’Amministrazione comunale ha assunto d’intesa con le associazioni di categoria del commercio fisso e ambulante. Una scelta ha aggiunto il responsabile delle politiche tributarie di Palazzo Civico che, in un contesto economico di particolare difficoltà, risponde all'esigenza di dilazionare maggiormente i pagamenti proprio allo scopo di agevolare i titolari attività commerciali e artigianali oltre che, naturalmente, le famiglie torinesi.

Per le utenze non domestiche la scadenza della prima delle otto rate è fissata al 20 marzo e l’ultima al 30 novembre, mentre per quelle domestiche il versamento del primo acconto è previsto per il 30 aprile e il pagamento del saldo definitivo nei mesi di novembre e dicembre.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.