• Home
  • CRONACA
  • Torino, al via il bando contro la dispersione scolastica

Torino, al via il bando contro la dispersione scolastica

Il Servizio Assistenza Scolastica Scuole Obbligo informa che è aperto il Bando per la revisione e l’aggiornamento dell’Albo delle Associazioni non a scopo di lucro, Oratori e Parrocchie per la realizzazione del Progetto “PROVACI ANCORA, SAM!” per l’anno 2014 - 2015, con scadenza alle ore 12,30 del 14 luglio 2014.

Per ulteriori informazioni: n. telefonico della Segreteria del Progetto 011 442.7573

“Provaci ancora Sam!” è un Progetto integrato e interistituzionale volto a contrastare la dispersione scolastica sostenendo gli aspetti diversi della vita dei ragazzi, dal contesto scolastico, formativo a quello non scolastico. “Scuola e altri attori possono così, in un lavoro congiunto, favorire processi di apprendimento che, tenendo conto della storia di ciascun ragazzo, possono dare a ognuno uno spazio di ascolto e di espressione di sé offrendo l’incontro in luoghi e ambiti in cui poter rafforzare la propria autostima e trovare sostegno per il successo formativo.
Il Progetto si connota per una forte interazione tra gli Enti promotori e si propone di essere attivo sul territorio con modelli di didattica alternativa e di relazione educativa sperimentale. Per questo si ricorre al tessuto connettivo di Associazioni non a scopo di lucro, Oratori e Parrocchie , utilizzando le potenzialità sociali ed educative delle stesse che possono proporre stili e modelli diversificati.

L'attività del progetto

Il Progetto si divide in due ambiti d’intervento: la Prevenzione primaria, la Prevenzione secondaria.
La Prevenzione Primaria è rivolta prevalentemente agli alunni del primo anno della Scuola Secondaria di 1° grado con particolari bisogni educativi, temporanei e reversibili. In questo contesto Scuola e Organizzazioni esterne si integrano per offrire un supporto educativo e facilitare l’apprendimento.
In situazioni specifiche definite in accordo con le Scuole, il Progetto può estendersi con progettazioni mirate ai ragazzi delle classi seconde e terze della Scuola Secondaria di primo grado.

La Prevenzione Secondaria si articola in due modalità di intervento:
la Tutela Integrata riguarda ragazzi in età compresa tra i 14 e 16 anni, con conoscenze di base della lingua italiana, pluri ripetenti che non abbiano conseguito la licenza media. La Scuola a cui afferisce questo intervento è l’Istituto Comprensivo “D.M. Turoldo” e si avvale della collaborazione di sei laboratori preprofessionali; gli interventi di accompagnamento e recupero della dispersione scolastica di minorenni presso alcuni Centri Territoriali Permanenti della Città, per il conseguimento della licenza media e la possibile prosecuzione in percorsi di istruzione o formazione professionale.
In casi particolari, su proposta progettuale della scuola sia nell’ambito della Prevenzione Primaria sia in quello della Prevenzione Secondaria, possono essere attivati in corso d’anno Interventi specifici mirati e temporanei per singoli ragazzi che esprimono un grave disagio sociale e scolastico.

I destinatari del progetto

I destinatari del Progetto sono allievi delle Scuole Secondarie di primo grado che hanno difficoltà di inserimento per problematiche sociali e scolastiche e sono ad elevato rischio di dispersione, ragazze e ragazzi che hanno interrotto il percorso scolastico pur non avendo ancora conseguito la licenza media e i minorenni iscritti nei Centri Territoriali Permanenti.

Connessioni con altre iniziative

Il Progetto è strettamente connesso con alcuni percorsi promossi dalla Città di Torino: ITER, COSP, Coordinamento Vigili di Prossimità, Accompagnamento Solidale, Tirocini formativi, Da Torino città a comunità, Centro di Mediazione Minorile; inoltre dalla Regione Piemonte attraverso i Laboratori Scuola e Formazione, e da alcuni Enti che si inseriscono nelle progettualità annuali.

Modalità di accesso al progetto

Nell’ambito della Prevenzione primaria sono le Istituzioni scolastiche che aderiscono formalmente al Progetto e sottoscrivono il Protocollo di Intesa
Per accedere alla “Tutela Integrata” rivolgersi all'Istituto Comprensivo Turoldo Via delle Magnolie 9 tel.011. 7399425 e-mail: toic810002@istruzione.it
Per i Centri Territoriali Permanenti l’iscrizione può essere effettuata direttamente presso le sedi interessate
C.T.P. Drovetti via Vigone 63 tel 011 4343293 mail:ctp.drovetti@virgilio.it;
C.T.P. Gabelli via. Bologna 153 tel 011 2485978 mail:scuola@ctpgabelli.it ;
C.T.P. Giulio via. Bidone 11 tel 011 658702 mail: ctp@istitutogiulio.it
C.T.P. Parini c.so. Giulio Cesare 26 tel 011 2475835 mail: scuolaparini@hotmail.com
C.T.P. Saba via Lorenzini 4 tel 011 .296470 mail: ctp5.saba@virgilio.it.

La struttura è accessibile e raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici: 3 – 4 - 11 – 12 - 16 – 18 – 19 - 27 - 51 – 57 – 77. E’ possibile parcheggiare nei parcheggi liberi, a pagamento nella zona blu o nel posteggio multipiano di corso XI Febbraio.

NOTIZIE UTILI
Si informa che il cittadino, presso i CTP, oltre al percorso di conseguimento della licenza media, può richiedere:
- corsi di italiano come lingua straniera e di cultura italiana organizzati a diversi livelli
- percorsi di orientamento scolastico e professionale
- inserimento in corso di formazione professionale
- corsi brevi di informatica, lingua straniera, progetti per il conseguimento del biennio nelle superiori
telefono segreteria di coordinamento Progetto 011 442 7573

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.