• Home
  • CRONACA
  • Torino, uomo colpito da infarto al Museo Egizio

Torino, uomo colpito da infarto al Museo Egizio

musoe egizio, foto torinofreeL’aiuto dei colleghi e la presenza del defibrillatore hanno salvato la vita ad un uomo di 58 anni, dipendente del Museo Egizio di Torino che ieri, mentre stava lavorando, si è accasciato colpito da infarto.

Al museo erano presenti tantissime persone oltre che i colleghi dell’uomo che sono subito intervenuti in suo soccorso ed hanno chiamato il 118.

Il defibrillatore e l’intervento immediato delle persone presenti hanno evitato che l’uomo perdesse la vita. All’arrivo dei sanitari il dipendente del Museo Egizio è stato d’urgenza trasportato all’Ospedale mauriziano dove tutt’ora si trova. Le sue condizioni sono gravi ma, al momento, non è in pericolo di vita.

Il Museo Egizio, così come altri musei Piemontesi, si sono da poco tempo dotati del defibrillatore e, tutti i dipendenti hanno preso parte ad un corso  di primo soccorso, tutto questo è servito a salvare la vita all’egittologo che, stava facendo da guida ai turisti nella giornata del primo maggio.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.