Serie B, corsa salvezza: il Novara c'è

Novara Calcio

Novara - Dolci vacanze pasquali per il Novara: con il 3-1 casalingo rifilato al Trapani, gli azzurri tornano a sperare concretamente nella salvezza. Eccetto il Varese, sconfitto 3-2 a Crotone, vincono tutte le squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere: importante colpo esterno del Padova a Brescia(1-3), vittorie casalinghe per Cittadella (1-0 al Cesena) e Ternana (1-0 al Pescara).

Aglietti schiera una formazione più coperta con quattro centrocampisti a supporto della coppia d'attacco formata da Sansovini e Manconi. Novara subito in vantaggio al 3': calcio d'angolo, Manconi colpisce di testa, Nordi non trattiene e tap-in vincente di Ludi che insacca da due passi. I siciliani sono frastornati e cercano di reagire, ma il Novara tiene il campo con personalità. Al 24' il raddoppio: difesa del Trapani addormentata, assist perfetto di Sansovini a Manconi che a tu per tu con Nardi non sbaglia. Tre minuti dopo il Trapani può accorciare le distanze, ma il bomber Mancosu sfiora appena il pallone sul cross di Garufo. Al 28' Trapani in dieci per l'espulsione di Pacilli, che rimedia il secondo cartellino giallo in neanche mezz'ora per fallo su Ludi. Sul finire della prima frazione, altra occasione per i siciliani con Nizzetti, il cui tiro però è deviato e termina alto.

Nella ripresa subito uno squillo: al 47', Sansovini è bravo a liberarsi di due avversari, ma il suo destro termina alto. Gli azzurri di Aglietti hanno sotto controllo la partita e il risultato in cassaforte, fattori che permettono di imporre un ritmo blando contro un avversario sotto di due reti e con un uomo in meno. All'82' il tris del Novara: Rigoni appoggia di testa in rete la respinta di Nardi sul tiro del nuovo entrato Gonzalez. Nei minuti di recupero il Trapani si sveglia e accorcia le distanze con un preciso sinistro di Nizzetto. Prima del triplice fischio finale, il Trapani ha ancora due occasioni con Mancosu neutralizzate da Montipò.

Bella partita del Novara che giovedì ha dimostrato di esserci e di lottare ancora per la salvezza. Per la 36esima giornata del campionato di serie B, gli azzurri affrontano in trasferta il Pescara nell'anticipo di venerdì 25 alle 15. Una vittoria potrebbe veramente essere una Liberazione

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.