• Home
  • CRONACA
  • Torre Littoria di Torino addio? Una bufala da pesce d'aprile, ma cosa ne pensano davvero i torinesI?

Torre Littoria di Torino addio? Una bufala da pesce d'aprile, ma cosa ne pensano davvero i torinesI?

torino torre littoria demolizione pesce daprileDa poche ore circola sul social network azzurro una foto con testo che rivela la decisione di demolire la controversa Torre Littoria di Torino, ma è una bufala da pesce d' aprile. Cogliamo l'occasione per conoscere la vera storia. 

I torinesi hanno avuto un assaggio di pesce d'aprile anticipato, la foto in circolazione sul social network Facebook che recita "Piazza Castello tornerà come nel 1932.. Approvato l'abbattimento della Torre Littoria: L'edificio, chiaro esempio di architettura razionalista con evidenti richiami all'espressionismo tedesco, che sorge nell'isolato Sant'Emanuele, verrà abbattuto. I lavori di demolizione incominceranno a metà luglio 2014 ed avranno la durata di 11 mesi." non ha fonti ufficiali ed è stata già un po' sbugiardata sul web dagli utenti. 

C'è d dire che la Torre Littoria è un cruccio della città da quando sormonta la barocca Piazza Castello, da quel 1933 in cui Reale Mutua finanziò il progetto, che fu realizzato anche in orario notturno completamente l'anno dopo. Perchè tante critiche? Si dice che la Torre, il cui grattacielo ospita 19 piani per un totale compresa antenna di 109 metri, sia in contrasto visivo con lo stile architettonico circostante, sebbene oggi ospiti appartamenti di lusso, anche occupati da personalità di spicco e un edificio con portici realizzato per rispettare il colpo d'occhio barocco della piazza. 

Il corpo verticale della torre è anche oggetto di discussioni sul futuro, si è pensato a realizzare un ascensore esterno  per raggiungere la cima, di un caffè all'ultimo piano, di un ristorante con terrazza all'ottavo. Gli epiteti che negli anni si è conquistato il palazzo sono tutti legati alla tradizione piemontese e alla storia, molti l'hanno rinominato "il dito del Duce", alcuni "il telefonino" qualcuno semplicemente lo conoscono come "la manica". 

Pesce d'aprile o no quindi, la storia della Torre è sempre stata costellata da un po' di polemica, più che altro legata al gusto e paesaggistica, chissà se i torinesi sarebbero disposti davvero a farne a meno, esempio di costruzione che comunque rimane legata a doppio filo alla storia della città. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.