• Home
  • CRONACA
  • Renzi sceglie Torino per rilanciare l’occupazione giovanile. Polemiche le reazioni di Cota e Porchietto

Renzi sceglie Torino per rilanciare l’occupazione giovanile. Polemiche le reazioni di Cota e Porchietto

Matteo Renzi e Piero Fassino, @LaStampaDa Bruxelles, dove il neo presidente del Consiglio Italiano, Matteo Renzi, si è recato per un vertice europeo, giunge la notizia che Torino è stata scelta per ospitare una conferenza sulla disoccupazione giovanile. Ad annunciarlo al sindaco di Torino, Piero Fassino, è stato proprio il premier Matteo Renzi.

Queste le parole di Fassino: “L’evento avrà respiro europeo e sarà collocato nell’ambito del semestre europeo di presidenza italiana. E’ una proposta che la città accoglie ben volentieri perché se c’è città nella quale il tema del rapporto fra giovani, tecnologia e occupazione può esser affrontato in termini efficaci e operativi è questa”

Poi il sindaco di Torino cerca di motivare la scelta di Renzi: “In questa città perché ha un grande background industriale, ed è sempre più sede di centri di eccellenza, tecnologici e di ricerca. Ha due ottime università e un forte tessuto d’impresa. Insomma, ci sono tutte le condizioni per lanciare da qui una nuova strategia per il lavoro dei giovani”. Infine conclude affermando che “da Torino dovrà partire un programma che coinvolga e associ anche il mondo delle imprese e quindi tutti i soggetti utili a una strategia per il lavoro giovanile”.

Immediata è stata la reazione del presidente uscente della Regione Piemonte, il leghista Roberto Cota, che ha polemizzato sul fatto che “le politiche sull’innovazione siano competenza regionale”, lamentandosi inoltre “dei giochi di sponda di partito”. Infatti, secondo Cota, Renzi avrebbe in qualche modo privilegiato Fassino per la sua appartenenza al PD.

Ma la notizia ha provocato anche la reazione del centro destra. Infatti, sulla questione è intervenuta la candidata al Consiglio Regionale del Piemonte, Claudia Pochietto, che proprio a Torino ha proposto la manifestazione “Io Lavoro” che si terrà il mese prossimo. Secondo la Porchietto, proprio “Io Lavoro” potrebbe essere la sede adatta a ospitare il vertice sulla disoccupazione giovanile proposta da Renzi. Queste le sue parole: “Lo dico perché l’evento organizzato troppo a ridosso delle elezioni, con la scelta di Torino, potrebbe insospettire. Ma sono certa che questo elemento non sfuggirà all’ex-sindaco di Firenze”.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.