• Home
  • TURISMO
  • Giornate del Fai, in Piemonte più di 80 luoghi da visitare

Giornate del Fai, in Piemonte più di 80 luoghi da visitare

giornate del Fai in Piemonte Il 22 e il 23 Marzo tornano le giornate del Fai, più di 80 luoghi in Piemonte da visitare, molti a offerta libera, per ammirare le bellezze della Regione, iniziativa che coinvolge tutta l'Italia come ogni anno. 

Le giornate di primavera del Fai, tornano come ogni anno, per consentire a tutti gli appassionati di visitare luoghi di interesse culturale e storico, ma anche paesaggistico. In Piemonte sono più di 80 i luoghi da visitare, molti con offerta libera, a seconda della provincia. 5 di queste visite saranno titolate "sulle tracce di Augusto" nel bimillenario della morte dell'Imperatore. 

Nella sola provincia di Torino, saranno aperti al pubblico durante le giornate: Il Real Convento di San Francesco da Paola, sabato dalle 9.30 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00 stesso orario anche domenica con l'ingresso esclusivo per gli iscritti al Fai; Il Museo di Antichità accoglie gli avventori con il percorso augusteo, disponibili visite guidate a cura dei ragazzi dell'I.I.S. Gobetti di Torino apprendisti ciceroni per l'occasione. Sarà visitabile anche il Palazzo Brandate Aldobrandino di San Giorgio in via delle Orfane, un edificio del '500 residenza dimora degli ambasciatori della Repubblica di Venezia. Nel settecento lo stabile ospitò uno dei più antichi caffè di Torino "Il Forneris". 

Selezionando le diverse località disponibili dal sito ufficiale giornatedelfai.it, è possibile scoprire le offerte per ogni provincia, per gli amanti dei giardini, gli unici visitabili al momento sono quelli di Piossasco: "I giardini di Casa Lajolo" in Piazza San Vito, sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, stesso orario domenica. Lo splendido giardino all'italiana del palazzo settecentesco vale una visita, Casa Lajolo acquistò l'attuale assetto intorno al XVIII secolo. 

Molte le province invece che offrono visite ai castelli, in quella di Alessandra saranno aperti: Il castello dei Paleologo ad Acqui Terme, in provincia di Cuneo il famoso Castello della Manta. In provincia di Novara invece, visitabili i castelli di Carpignano Sesia, Fara Novarese e Sizzano, in provincia di Vercelli a Buronzo il Castello Consertile. In provincia di Torino infine, nelle giornate del Fai aperti al pubblico il Castello di Masino in Fraz. Di Caravino  e a Piossasco il Castello Piossasco De' Rossi, il Castello dei Nove Merli e il Castellaccio o Gran Merlone. 

Per informazioni dettagliate su tutte le visite vi rimandiamo come al solito al sito ufficiale delle giornate del Fai.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.