Calcio, serie B: Novara - Spezia 2-0

Novara vs Spezia

Novara - Finalmente sorride il Novara di Alfredo Aglietti che ieri pomeriggio al "Piola" ha battuto 2-0 lo Spezia guadagnando tre punti d'oro.

In un pomeriggio dal sapore primaverile il Novara fa sua la partita in quella che forse è la migliore prestazione della stagione. Già in settimana Aglietti aveva esortato i suoi giocatori a dare il massimo per sbloccare una situazione psicologica e di classifica che rischiava di sfuggire di mano. Serviva una vittoria e servivano i tre punti per smuovere i bassifondi dove si lotta per la salvezza: situazione comunque invariata perchè davanti agli azzurri vincono anche Ternana (2-0 al Varese, Tesser ancora imbattuto da quando siede sulla panchina umbra) e Bari (1-0 al Lanciano); dietro vince la Reggina in trasferta a Carpi (0-3), cade il Cittadella a Crotone (2-0).

Nella prima frazione di gioco il Novara appare inizialmente timido e lo Spezia riesce a contenere i deboli assalti azzurri. La partita si accende dopo un quarto d'ora: azione dalla destra di Lepiller che crossa in mezzo per l'incornata di Faragò, Leali si supera con an'autentica prodezza. Subito dopo punizione dal limite di Buzzegoli che finisce di poco a lato. E' l'antipasto prima del vantaggio novarese: al 24' su calcio d'angolo di Lepiller, Sansovini anticipa tutti di testa e infila Leali sul secondo palo. Per lui gol dell'ex, quinto con la maglia del Novara. Sul finire del primo tempo lo Spezia cerca il pareggio con Giannetti che spara alto a due passi da Kosicky, ma è del Novara l'ultima concreta occasione da gol con Lepiller che calcia sul palo una punizione. 

Nella ripresa forcing dello Spezia alla ricerca del pareggio: un colpo di testa e una girata in area di Giannetti sono però da dimenticare. La risposta del Novara è una grande azione personale di Pablo Gonzalez che resiste alle cariche dei difensori spezzini, arriva a tu per tu con Leali calciandogli addosso. Sulla respinta corta arriva Faragò per il tapin vincente che chiude la partita. 

Grande prova per il Novara che guadagna fiducia in vista delle prossime sfide. Migliore in campo certamente Mathias Lepiller: il giocatore francese è in un momento di grande spolvero e sta dimostrando di aver pienamente recuperato dal grave infortunio al ginocchio. Il campionato di serie B nasconde ancora molte insidie e la salvezza, per il Novara, passa anche dalla prossima e delicatissima trasferta di Lanciano. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.