• Home
  • CRONACA
  • Erri De luca indagato dalla Procura di Torino

Erri De luca indagato dalla Procura di Torino

erri de luca - ansa.itLo scrittore Erri De Luca è indagato. La Procura di Torino ha iscritto nel registro degli indagati l'autore partenopeo, dopo la denuncia della Lft (Lyon-Turin ferroviaire) per l'intervista rilasciata al giornale Huffington post: "a Tav va sabotata...le cesoie sono utili a tagliare le reti...Hanno fallito i tavoli del governo, hanno fallito le mediazioni: il sabotaggio è l’unica alternativa".

L'invito di De Luca, che in passato è stato militante nel gruppo extraparlamentare Lotta Continua, a sabotare la NoTav non è piaciuto alla società italo-francese che si occupa della realizzazione della tratta Torino-Lione, che ha considerato l'attacco dello scrittore un ennesimo boicottaggio alla Tav dopo i diversi sabotaggi avvenuti nel corso degli ultimi mesi.
"Questa denuncia non mi fa certo cambiare idea, sempre che arrivi, perché al momento io non ho ricevuto nulla", scrive l'autore napoletano sul suo profilo Facebook. De Luca è sempre stato in prima linea nella difesa del territorio contro quello Stato prepotente e violento, anche da Napoli nei suoi incontri con la popolazione di Marano, Comune di riferimento per la costruzione dell'inceneritore, "le proteste in Val di Susa sono il punto più alto che ha raggiunto la coscienza civile del Paese. Chi parla di terrorismo dice buffonate", aggiunge De Luca, "qui sta per succedere lo stesso rischio capitale del Tav: l‘imposizione con la prepotenza di un’opera, l’inceneritore, che non tiene conto della salute e della vita stessa delle persone che vivono in questo territorio. Come in Valsusa la faccenda sta nel diritto alla legittima difesa".

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.