• Home
  • TURISMO
  • Torino, nuovi concept per gli hotel su misura della generazione Y

Torino, nuovi concept per gli hotel su misura della generazione Y

ALBERGHI TORINESILa generazione Y sono i nati fra l'inizio degli anni '80 e la fine degli anni '90, i cosiddetti Millennials. Questi sono i soggetti che stanno rivoluzionando l'hotellerie a partire dal concept. Secondo la società di consulenza alberghiera HVS, nel documento How consumer are driving change in the hotel industry, gli alberghi si devono muovere per trasformarsi ed innovarsi e di conseguenza recepire il cambiamento.

I nuovi concept

All'interno di questo documento, gli ospiti esprimono il loro bisogno di trovare un albergo che sia un'esperienza simile a quella che trovano a casa. L'hotel, dunque, deve trovare ed esprimere uno stile che più lo rappresenta. I Millennials non cercano e non ostentano il lusso. Preferiscono l'informalità, cercano community di propri simili con cui connettersi ed interagire. Ciò si traduce in nuove formulazioni per la hall che dovrà essere sempre più un luogo di aggregazione e fornito di comodi divani. Le camere non avranno più bisogno della scrivania, poiché i clienti preferiscono scrivere sulla tablet direttamente seduti sul letto oppure su un divano. Inoltre, le dimensione delle stesse cambiano, poiché gli ospiti della generazione Y preferiscono spendere meno per la camera e concedersi una cena o un'attività d'intrattenimento in più. Le sale meeting dovranno essere ambienti più luminosi, colorati e con comode sedie di design, corredate di piccole cucine dove i partecipanti potranno preparare i loro snack. Addio anche ai guanti bianchi del personale, visto che la GENERAZIONE Ygenerazione Y piace interagire con più naturalezza con i dipendenti; stessa cosa vale per le uniformi, poiché questa nuova tipologia di ospiti preferisce che l'informalità vada a pari passo con la personalità e la professionalità del dipendente. E' certe che con queste nuove regole la soddisfazione del cliente è più semplice, ma più significativa.

Concludendo

Queste sono tutte informazioni utili agli albergatori, se vogliono ancora fare affari in futuro a Torino. I tempi stanno cambiando e gli ospiti pure. Non ci si può più davvero esonerare dall'effettuare cambiamenti in linea con le nuove e diverse aspettative del cliente. Detto ciò, è anche corretto dire che Torino è una città attrattiva per il turista italiano e/o straniero proprio perché gli operatori del settore sono sempre  - o quasi - attenti ai trend in corso.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.