• Home
  • CRONACA
  • Via Lagrange, ore 17: spaccano le vetrine con un martello e portano via gioielli per 220 mila euro. Increduli i passanti

Via Lagrange, ore 17: spaccano le vetrine con un martello e portano via gioielli per 220 mila euro. Increduli i passanti

È accaduto nel pomeriggio, intorno alle 17, in via Lagrange, una delle vie del centro più frequentata  dai torinesi. Sono rimasti increduli infatti i passanti quando hanno visto 2 banditi armati di martello che hanno letteralmente sfondato le vetrine di “Rocca”, una gioielleria storica di Torino, cercando di portar via il maggior numero possibile di preziosi. E sono riusciti nel loro intento. Infatti, nonostante l’affollamento di persone e l’ora, i 2 malviventi sono riusciti a mettere a segno un colpo per ora stimato in 220 mila euro. Ma la cifra potrebbe ancora crescere.

I ladri hanno agito con “grande professionalità”: a viso scoperto e con una sacca, che hanno riempito con gli oggetti che erano esposti in vetrina. Dopo di ciò si sono tranquillamente mischiati alla folla facendo perdere le loro tracce. Probabilmente si sono diretti verso la non lontana stazione ferroviaria di Porta Nuova.

Queste le parole del gestore dell’attività commerciale ai Carabinieri intervenuti sul posto: “Abbiamo fatto solo in tempo a sentire il rumore del vetro che andava in frantumi”.  Ovviamente quando i commessi sono usciti per capire cosa stava accadendo, i ladri erano già spariti. Diversi invece i passanti che hanno assistito increduli alla scena. Questa la testimonianza di un 60enne: "Li ho visti che prendevano oggetti dalla vetrina, poi sono subito fuggiti… non avrei mai potuto correre loro dietro".

Intanto gestore e commessi della gioielleria Rocca non riescono a darsi pace per quanto è accaduto, soprattutto per l’ora e per la presenza della massiccia folla che ogni pomeriggio invade via Lagrange. Rocca è infatti un negozio molto rinomato a Torino sia perché storico, ma anche per le dimensioni. Infatti occupa quasi un intero isolato con le sue 10 vetrine dove fino a qualche ora fa si potevano osservare alcuni dei grandi marchi di orologi: da Rolex a Patek Philippe, Vacheron Constantin, Baume& Mercier.

Dal canto loro le forze dell’ordine non possono che indagare, cercando di identificare i rapinatori grazie alle registrazioni delle telecamere della zona. Del resto non è la prima volta che capita un fatto così clamoroso nel centro di Torino. Quasi un anno fa un’altra gioielleria del centro era stata infatti svaligiata con lo stesso metodo. Poi sono stati registrati ulteriori furti in via Roma. Nel caso dell’Apple Store i banditi erano addirittura riusciti a sfondare le vetrine direttamente con l’automobile che hanno poi usato per scappare portando via il ricco bottino.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.