Un caffè per realizzare un progetto

luca argentero, biografieonline.itIn tempo di crisi cosa c’è di più bello se non l’offrire qualcosa a qualcuno? E se magari quel qualcuno non lo conosciamo neanche? Non importa. Iniziamo da un caffè. E’ sempre il momento giusto per offrire un buon caffè, che sia a casa, in ufficio, al bar o, addirittura su internet.

Questo di cui vi parliamo è l’ambizioso progetto di 1 Caffè Onlus. Una Onlus che ogni giorno identifica una piccola associazione no-profit italiana alla quale, chi lo desidera, può donare 1 Euro. Il prezzo di un caffè.

Sfruttando le potenzialità del web, 1 Caffe Onlus offre con il suo sito 1caffe.org (e sui principali social network) l’opportunità di conoscere ogni giorno il progetto di una piccola associazione no profit e di “offrire un caffè” per contribuirne alla realizzazione di tanti piccoli progetti che, proprio perché piccoli, hanno poca visibilità (ma tanta importanza!). Come? Offrendo 1 Euro, il prezzo di un caffè.

Il periodo di raccolta “caffè” è di una sola giornata, per poter dare l’opportunità a molti progetti di essere promossi nell’arco dell’anno. Vengono però forniti ai visitatori i contatti di tutte le associazioni presentate in modo che chi è rimasto colpito dall’iniziativa possa seguirla in totale autonomia e informarsi direttamente.

Iscrivendosi gratuitamente al sistema di pagamento Bemoov, che associa la propria carta di credito o prepagata al numero di cellulare, sarà possibile con un sms effettuare la donazione in totale sicurezza e trasparenza. L’iscrizione è gratuita, dura circa 10 minuti e soprattutto è necessario farla soltanto la prima volta per avere accesso al servizio.

Offrire un caffè è un gesto comune, naturale, un’occasione d'incontro che ogni giorno fa conoscere persone, concludere affari, risolvere problemi. E se tu avessi la possibilità di far succedere alcune di quelle cose? Se sapessi che il tuo caffè, unito a quello di tante altre persone come te, fa succedere qualcosa di buono? Non sarebbe bello?

L'idea di un caffè Onlus parte con questo sogno. Ed il primo a credere al progetto è stato l’attore torinese Luca Argentero, che si è appassionato all’idea ed ha contribuito attivamente alla nascita di questa Onlus.

Il progetto non è solo torinese ma da qui parte per svilupparsi in tutta Italia. Per maggiori informazione basta collegarsi al sito 1caffe.org e donare.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.