• Home
  • EVENTI
  • Torino, Biblioteca Arturo Graf: Pietro Derossi in mostra

Torino, Biblioteca Arturo Graf: Pietro Derossi in mostra

derossiLa Cattedra di Storia dell’arte contemporanea del Dipartimento di Studi Umanistici è lieta di presentare il quinto appuntamento del ciclo Scritture disegnate in Biblioteca, inaugurando, il 30 gennaio prossimo, presso la Biblioteca “Arturo Graf”, l’esposizione dei progetti dell’architetto 
Pietro Derossi. La rassegna, avviata a fine 2012, propone un ciclo di mostre dedicate ai disegni di alcuni tra i più importanti esponenti dell'architettura contemporanea, accogliendo nella storica dimora della Biblioteca d’Ateneo quelle rare e ormai inconsuete forme di moderne “scritture disegnate”. Dopo i saggi di Franco Purini, Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Luciano Semerani e Aimaro Isola, questo quinto appuntamento, vedrà come ospite della Biblioteca “Arturo Graf” l'architetto Pietro Derossi. L’arch. Pietro Derossi, è uno dei protagonisti del dibattito architettonico attuale. Questa sua mostra ci parla del “disegno” in termini “estesi”, come strumento di comunicazione finalizzato ad un intento. A mano con la matita, con il tecnigrafo, con un collage di immagini, con il computer, il disegnare diviene atto di seduzione finalizzato a dare inizio ad un percorso che, come conclusione, ha la costruzione felice di un evento, di un oggetto, di un edificio, di un parco, cercando si raccontare la città, e, con essa, l'architettura. Alle volte il percorso del “disegno” si arresta stroncato da sgradevoli imprevisti. Rimane una traccia, spesso dolorosa, di una mancanza, di un’intenzione non fatta realtà. La mostra racconta la complessità di queste avventure affidandosi alla comprensione ed alla complicità dei visitatori. Inoltre, grazie alla capacità di Derossi di variare mezzo espressivo, la rassegna diventa un breve affondo storico nelle modalità iconografiche dell’architettura negli ultimi decenni.

Biografia breve:

Pietro Derossi, architetto torinese, è stato professore ordinario di Progettazione architettonica nella Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, dove è stato insignito del titolo di professore emerito. È stato visiting professor all'Architectural School dell'Architectural Association di Londra e alla Hochschüle der Künste di Berlino, e professore a contratto al Pratt Institute e alla Columbia University di New York e presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Losanna. Ha ricoperto la carica di responsabile scientifico della XIX Triennale di Milano. Nel 1995 ha fondato la Derossi Associati, che si completa con la partecipazione degli architetti Paolo Derossi e Davide Derossi. Tra gli ultimi progetti si segnalano: il progetto e la realizzazione dello showroom e dei nuovi uffici della Medway S.A., Mezzovico, Lugano (1998); il Centro per la conservazione ed il restauro nel complesso della Reggia di Venaria Reale (realizzato nel 1999); il Concorso internazionale per l'Università di Torino, area ex-Italgas (secondo premio, 2002); il Concorso per il restauro della Villa dei Laghi nel Comune di Druento da trasformare in albergo cinque stelle (primo classificato, 2003); il Concorso per la realizzazione dell'Urban Center del Comune di Venaria Reale, Torino (primo classificato, realizzato, 2004); il Concorso per il Palazzo dello Sport e il Museo della Scherma a Vercelli (primo classificato, 2005); MOdAM museo e scuola della moda, Milano (seconda fase, 2006); il Concorso per la realizzazione del Villaggio Olimpico per le Olimpiadi Invernali Torino 2006 (primo classificato, realizzato, 2006). Tra le principali mostre si segnalano: "Italy - New domestic Landscape" al MoMA (New York, 1972); "Le case della Triennale: la casa per lavorare" alla XVII Triennale di Milano (Milano, 1983); "Berlino, Racconti di Architettura" all'I.B.A. Internationale Bauausstellung Berlin (Berlino, 1987); "Città. Architettura e società" alla X
Biennale di Venezia (Venezia, 2006); "Racconti di Architettura" alla Fondazione Merz (Torino 2007); "Design X Abitare, arredi di architetti torinesi" (Torino, 2008). È membro dell'Accademia Nazionale di San Luca dal 1998.

Informazioni sulla mostra:

Inaugurazione: giovedì 30 gennaio, ore 17,30

Biblioteca dell’Università "Arturo Graf"
Palazzo del Rettorato
Via Po, 17 / Via Verdi, 8
10124 - Torino



Periodo: 30 gennaio – 14 marzo

Orario: lunedì-venerdì 9-16.
Ingresso libero


Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.