Giaveno, tentato omicido dopo lite

coltello, foto iduepunti.itUna lite condominiale, alla quale si aggiunge troppo alcol in corpo, ha fatto finire una donna di 57 anni in ospedale per lesioni interne dovute ad arma bianca.

Il fatto è accaduto a Giaveno dove un quarantasettenne, dopo l’ennesima lite con la vicina di casa, le si è scagliato addosso con un coltello da macellaio colpendola all’addome e ad un gluteo.

Dalla prime indiscrezione pare che l’uomo, già in passato, aveva avuto atteggiamenti molesti con altri condomini e, con la vittima in modo particolare in quanto, la donna, si era più volte lamentata del perenne stato di ebbrezza del vicino.

Dopo l’accoltellamento sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Avigliana che hanno tradotto l’uomo presso il carcere torinese Lo Russo-Cutugno.

La vittima invece è stata trasportata  d’urgenza all’ospedale San Luigi di Orbassano dove si trova tutt’ora in prognosi riservata anche se i medici fanno sapere che non è in pericolo di vita.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.