• Home
  • TURISMO
  • Cherasco, volge quasi al termine la mostra ''Mario Sironi. La grandiosità della forma''

Cherasco, volge quasi al termine la mostra ''Mario Sironi. La grandiosità della forma''

sironiInaugurata il 12 ottobre 2013 a Cherasco, nella storica sede cunese di Palazzo Salmatoris, che negli scorsi anni ha ospitato rassegne di Carrà, De Pisis, Campigli e di altri maestri del Novecento, la mostra “Mario Sironi. La grandiosità della forma'' volge al termine il 12 Gennaio 2014.


La rassegna pittorica, a cura di Cinzia Tesio, documenta tutta l'attività artistica di Mario Sironi e comprende circa sessanta opere tra dipinti, studi monumentali per affreschi e disegni, dagli esordi agli ultimi anni. Tema della rassegna è la grandiosità dello stile dell’artista, che si evidenzia non solo nelle opere monumentali ma anche nei fogli più piccoli. Quello di Sironi è un “far grande” mentale, che non dipende dalle misure dell’opera, ma dall’energia e dalla forza del suo linguaggio. 
La rassegna oscilla infatti fra la misura grande (di cui comprende un nucleo importante di opere, proveniente in gran parte dalla collezione museale dello CSAC, Centro Studi e Archivio Comunicazioni di Parma, come, per esempio, i cartoni per l’affresco Rex Imperator del 1937 con la spettacolare Figura con elmo, alto più di tre metri) e la misura piccola, entrambe segnate da una identica potenza espressiva.
Punto di forza della mostra è anche la presentazione, per la prima volta, di un significativo gruppo di una quindicina di inediti, appartenuti alla moglie del maestro, Matilde, e rintracciati nel corso delle sue ricerche da Elena Pontiggia, studiosa di Sironi: opere quasi sempre di dimensioni contenute, ma di intensa suggestione, come il coloratissimo ''Borghesi e tram'' del 1916, tassello finora sconosciuto del periodo futurista sironiano; o ancora ''Il Sollevatore di pesi'' del periodo metafisico, ''Il Paesaggio urbano con lampione'' del 1920 ed ''La Nave sul mare con arcate'' del 1927.

"Il mio maggior piacere è sempre stato quello di trattare di cose d'arte ed ho passato parecchie ore al tavolino quando altri alla mia età si divertiva. Ed era tanto grande in me questa passione e tanto l'arte mi sembrava cosa grande, sublime e inarrivabile che l'avevo sempre considerata una deità immensa a cui, a me povero mortale, non era purtroppo dato che di aspirare il soave profumo" (Mario Sironi).

Informazioni sulla Mostra

Data Fine: 12 gennaio 2014 

Costo del biglietto: 5,00 euro
Luogo: Cherasco (CN), Palazzo Salmatoris
Orario: da mercoledì a sabato, ore 9,30/12,30 - 14,30/18,30 Festivi, ore 9,30/19,00.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.