• Home
  • EVENTI
  • Belle époque. Lo sguardo ironico di Dalsani, al Museo del Risorgimento di Torino

Belle époque. Lo sguardo ironico di Dalsani, al Museo del Risorgimento di Torino

BELLE EPOQUEPer gli appassionati della Belle époque, non si può non andare a visitare in questi giorni (dato che durante le feste si ha un po' più di tempo libero da dedicare alla cultura) il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino, che fino al 4 maggio 2014 ospiterà la mostra intitolata Belle èpoque. Lo sguardo ironico di Dalsani. Sarà un modo per tuffarsi in questo periodo storico, culturale ed artistico particolare. Il sottotitolo già svela in parte del percorso museale: si tratta di rivedere quest'epoca nelle rappresentazioni prodotte dall'osservazione acuta ed ironica del celebre disegnatore piemontese Giorgio Ansaldi. Partendo dal suo punto di vista, verrà fornito uno spaccato della vita e del gusto tipici dell'epoca.
Al Museo del Risorgimento si potranno ammirare circa 300 pezzi del lavoro del grande Dalsani. Saranno in mostra i suoi schizzi, disegni, acquerelli, stampe, cartelloni pubblicitari, oggetti e abiti d'epoca. Numerose saranno le sfaccettature prese in considerazione nell'analisi della società a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento. Il percorso, infatti, intende sottolineare le grandi trasformazioni ed innovazioni che in pochi decenni hanno mutato il modo di vivere e di pensare il tempo libero, la pratica di nuovi sport come il velocipede (l'antenato della bicicletta), le automobili, la moda, gli spettacoli, la pubblicità commerciale, le esposizioni, l'istruzione, la caricatura politica nei giornali umoristici. All'interno della mostra è inoltre possibile ammirare gli abiti femminili, prestati dal Museo del Costume Moda Immagine di Milano, dal Liceo Artistico e Musicale Istituto d'Arte Aldo Passioni di Torino e da una collezione privata, sui figurini disegnati per grandi sartorie da Dalsani stesso.

VESTITO BELLE EPOQUECon questa mostra il patrimonio del Museo Nazionale del Risorgimento è aumentato non soltanto di numero, bensì anche di valore. Grazie agli eredi Ansaldi, è stato donato un cospicuo Fondo Dalsani di circa 6.000 disegni e stampe. L'immenso valore di questo patrimonio è la testimonianza vivente della grandezza dell'artista, che è considerato un pilastro della storia dai nomi più illustri della grafica odierna.

Informazioni utili

Il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano si trova c/o Palazzo Carignano in via Accademia delle Scienze, 5 a Torino. Per uteriori informazioni sulla mostra è possibile conttare il numero 0115621147.
La mostra è aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18. Il lunedì è chiuso. L'ultimo ingresso consentito è alle 17. 

La visita al Museo e alla mostra costa 10 euro e sono previste le consuete riduzioni.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.