Torino, esami radiologici anche di notte

tac, foto mypersonaltrainer.itSarà l'ospedale San Giovanni Bosco di Torino, il primo nosocomio a partire, in maniera sperimentale, dal prossimo gennaio con l'apertura notturna per gli esami radiografici.

Il problema delle liste d'attesa liunghissime riguarda tutta Italia e non solo il Piemonte però, la città di Torino, cerca di dare una soluzione all'annoso problema aprendo le porte dell'ospedale anche di notte.

Se fino al 31 di diembre l'ospedale notturno sarò destinato solo per il pronto soccorso, da gennaio sarà possibile prenotare radiografie, tac e risonanze magnetiche anche in orari, per così dire, "poco consoni".

L'ospedale San Giovanni Bosco sarà aperto infatti, per eseguire questi esami radiologici, fino alle 24 ed inoltre anche il sabato mattina, in questo modo sarà possibile snellire un pò di "coda" e, allo stesso tempo, andare incotro alle esigenze dei cittadini ceh non dovranno più ricorrere alla clinica privata per esami importanti e spesso salvavita.

Il progetto, al momento sperimentale, potrà poi essere esteso anche ad altri ospedali della città, facendo diventare Torino una città sempre più "smart" anche dal punto di vista sanitario.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.