Torino, tabaccaio denunciato per peculato

lotto. foto lottoflasch.itUn tabaccaio di Torino ha trattenuto una schedina vincente del lotto per un totale di 216mila euro. L’uomo è adesso indagato per peculato.

Le vittime della storia sono una donna domenica e un italiano che qualche giorno fa avevano giocato, come spesso accade, una schedina del lotto e, per la loro felicità, scoprono di aver vinto una somma molto alta. Il tabaccaio però pensa di fare il furbo e così trattiene la schedina vincente consegnando ai giocatori una scheda con gli stessi numeri ma giocata il giorno prima, quindi non vincente.

Le due vittime si accorgono dell’inganno e tentano, prima con le buone  e poi con le minacce di farsi consegnare la schedina vincente. A quel punto il tabaccaio si arrende, i due giocatori però fanno la cosa giusta e vanno a denunciare l’uomo.

Il tabaccaio si trova adesso nei guai, la denuncia è quella di peculato, a seguire le indagini il Pm Gabriella Viglione.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.