• Home
  • CRONACA
  • Sfondano il muro e portano via la cassaforte della farmacia

Sfondano il muro e portano via la cassaforte della farmacia

Ci stiamo ormai abituando, specie nelle ultime settimane, a sentire parlare di furti e rapine avvenuti in circostanze particolari. È come se i ladri del torinese stessero prendendo spunto da film d’azione e soap televisive. Fatto sta che i casi di furti ben studiati e organizzati sono in netto aumento. È di oggi la notizia che una banda di malviventi ha sfondato a picconate in muro di una farmacia di Samone, un Comune della provincia di Torino vicino a Ivrea.

I ladri nel cuore della notte, intorno alle due, sono infatti riusciti a sfondare un muro del retro dell’edificio in cui ha sede la farmacia. Così facendo sono riusciti a portare via l’intera cassaforte con il ricco bottino di circa 10 mila euro. Ad avvisare le forze dell’ordine sono stati i residenti della zona che sono stati bruscamente svegliati dal rumore delle picconate, quando ormai i malviventi stavano portando via la cassaforte. Intervenuti sul posto, gli agenti della Polizia del Commissariato di Ivrea hanno solamente potuto constatare quanto accaduto, ma non hanno rilevato alcuna traccia dei ladri. Ciò testimonierebbe dunque quanto essi fossero organizzati: hanno, messo a segno un colpo da 10 mila euro, corrispondenti agli incassi degli ultimi 3 giorni della farmacia, pianificando a tavolino tutte le fasi della rapina e senza lasciare alcun segno identificatore. Sul caso continuano a indagare gli agenti del Commissariato di Ivrea, che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto alla cassaforte di Samone.

Qualche giorno fa, sempre nel torinese si erano registrate altre due rapine, ma con dinamica differente. In quei casi i malviventi avevano addirittura preso in ostaggio alcune persone presenti sul posto. Anche in uno dei due casi si trattava di una farmacia, mentre l’altro colpo era stato messo a segno in una filiale di Banca Carige.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.