• Home
  • CRONACA
  • Ciriè, cadavere rinvenuto nei pressi dell'ipercoop. Indagini in corso.

Ciriè, cadavere rinvenuto nei pressi dell'ipercoop. Indagini in corso.

Contorno cadavere gesso. Fonte Flickr, utente chrisphoto.Misterioso ritrovamento di un cadavere questa mattina a Ciriè. Il corpo di un uomo è stato rinvenuto questa mattina verso le 9 nei pressi del parcheggio dell’Ipercoop in via Robassomero. Il corpo trovato da un passante affiorava da un piccolo corso d’acqua. Accanto al corpo giacente sulla strada è stata rinvenuta una bicicletta. La vittima C. F. quarantenne era conosciuto nella zona a causa dei suoi precedenti e del suo trascorso da tossicodipendente. Abitava nei pressi del luogo dove è stato trovato il suo cadavere. Sul posto sono intervenuti sia i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della compagnia di Ciriè.

Due le ipotesi al vaglio degli inquirenti

Le piste che gli inquirenti stanno seguendo sono due, la prima una tragica fatalità con l’uomo che a causa di un malore (forse un arresto cardiaco)avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe perciò caduto nel fosso, la seconda ipotizza che un’auto pirata abbia urtato Fadda causandone la caduta. Il pirata sarebbe poi fuggito senza prestare alcun tipo di soccorso. Ad avvalorare però la prima ipotesi c’è il corpo dell’uomo che risulta privo di segni di violenza o comunque conseguenti ad un eventuale scontro con una vettura.

Fonte LaStampa.it

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.