• Home
  • EVENTI
  • Weekend del gusto a Torino: arriva “Una Mole di panettoni”

Weekend del gusto a Torino: arriva “Una Mole di panettoni”

Dopo CioccolaTO’, arriverà a Torino un nuovo evento dedicato al gusto. Un weekend, quello dal 30 novembre all’1 dicembre, in cui si terrà a Torino la seconda edizione di “Una Mole di panettoni”. Un titolo che allude sia al dolce del Natale per eccellenza, ma anche al simbolo della città, la Mole Antonelliana.

Saranno diversi i prodotti presentati che avranno delle specificità non solo a livello di gusto, ma anche in relazione alla loro provenienza. Giungeranno infatti a Torino panettoni provenienti da tutt’Italia: con e senza glassa, con o senza uvetta, salati per il pranzo o da antipasto e tante altre varietà ancora. Alcuni arriveranno addirittura dalla Sicilia, dove è radicata una storica tradizione dolciaria. Basta pensare ai famosissimi panettoni artigianali delle Madonie e nello specifico di Castelbuono, in provincia di Palermo. L’evento gastronomico si terrà in piazza Carignano a Torino, dove si potranno gustare i tipici dolci del Natale che ogni anno generano un giro economico di circa 300 milioni di euro, con 50 milioni di panettoni prodotti.

I maggiori esponenti della sfera dolciaria che arriveranno a Torino da tutta la penisola saranno 30 e alcuni di loro sono riconosciuti dalla Camera di Commercio, che sostiene l’iniziativa insieme alla Città di Torino e al Consiglio Regionale del Piemonte, come “Maestri del Gusto”. Lo scopo della manifestazione è quello di far conoscere e gustare al pubblico le prelibatezze che i “Maestri del Gusto” realizzeranno. Alcuni panettoni saranno frutto di ricette inedite e sarà possibile acquistarli a un prezzo speciale circoscritto all’evento. Nello stesso weekend si concluderà anche CioccolaTO’, sarà dunque questa l’occasione giusta per conoscere da vicino l’accostamento tra due capisaldi del panorama dolciario italiano: il cioccolato e il panettone in tutte le loro varianti. Queste le parole di Fabrizio Comba, vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte, durante la presentazione dell’evento a Palazzo Lascaris: «Sosteniamo con convinzione questa iniziativa per il suo valore di promozione del territorio e delle sue eccellenze e anche perché riguarda un settore importante anche sotto un profilo economico». 

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.