• Home
  • EVENTI
  • Busters Coffee e 1 Caffè, la torta solidale per Halloween

Busters Coffee e 1 Caffè, la torta solidale per Halloween

 busters coffee 1 caffè onlus torta halloween Una torta di zucca solidale come specialità di Halloween, la collaborazione tra Busters Coffee e 1 Caffè la onlus torinese che questa volta punta a sostenere le realtà no-profit con la dolcezza American style.

Se siete giovani e siete di Torino, non potete non aver notato il successo della catena Busters Coffee in città. Il locale propone specialità americane, soprattutto nelle particolari bevande e nei dolci, tipici della cultura d'oltreoceano. Le vetrine abbondano di delizie come cupcakes, tortine di mele, cheesecake, biscotti giganti e tante altre prelibatezze, i frullati e le bevande al caffè aromatizzate da asporto catapultano poi nell'atmosfera della grande mela in un attimo. 

1 Caffè Onlus invece è il progetto di Luca Argentero e di altri giovani talenti torinesi, che hanno deciso di puntare sul digitale per sostenere piccole realtà no-profit attraverso diverse iniziative. Molte le collaborazioni nel tempo, compresa quella con Italia Independent di Lapo Elkann.

In occasione di questo Halloween, Busters Coffee ha appoggiato l'iniziativa di un attorone di Hollywood, che come spesso accade l'Italia ha adottato e in particolare Torino con il suo spirito all American in fatto di locali. Daniel McVicar è diventato celebre grazie alla partecipazione, secolare, a Beautiful e ora è di casa a Torino, frequentando il locale l'attore ha palesato il suo impegno annuale nella realizzazione di un'iniziativa benefica affiancata alla Festa del Ringraziamento. Da quel momento il meccanismo si è innescato quasi automaticamente e il mese di novembre è risultato il mese giusto per la collaborazione scelta da Busters con 1 Caffè. 

Dal 31 ottobre, per tutto il mese, nei locali Busters Coffee sarà possibile gustare una deliziosa fetta di torta di zucca al prezzo di 2,90 euro che saranno devoluti a 1 Caffè. Sarà poi la onlus a supportare le realtà no profit che sostiene usualmente. 

Insomma tre ottimi motivi per appoggiare l'iniziativa tutta torinese, ma anche un po' internazionale a questo punto, dei quali uno sicuramente è sapere che la beneficenza avrà un luogo sicuro in cui arrivare, poi la necessità di scoprire locali interessanti a Torino, che hanno puntato sullo stile metropolitano dei caffè e ce l'hanno fatta, mentre per l'ultimo motivo... Halloween si sa è un po' la scusa per mangiare dolci in quantità superiore e magari imparare qualche usanza di altre culture. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.