• Home
  • CRONACA
  • Arrestato a Torino un 18enne romeno su cui pendeva un mandato di cattura internazionale

Arrestato a Torino un 18enne romeno su cui pendeva un mandato di cattura internazionale

arresto romeno torinoEra il 2010 quando un ragazzino di 15 anni era stato incriminato in Francia per aver stuprato una ragazza. Da allora non si avevano più notizie di lui. Qualche ora fa è stato finalmente arrestato a Torino.

Il giovane, di origine romena e ormai maggiorenne , è stato intercettato casualmente da una volante del Commissariato San Donato in via Palmieri a Torino. Gli agenti avrebbero notato che il giovane si era nascosto alla vista della volante e quindi si erano affrettati a fermarlo. Non aveva con se documenti e quindi hanno dovuto procedere all’identificazione dalla quale hanno potuto apprendere che avevano dinnanzi un pericoloso latitante ricercato dalle Gendarmerie francesi. Non è stato semplice risalire alla vera identità poiché il ragazzo, nel corso degli ultimi 3 anni, aveva fornito diversi in giro “alias”. Su uno di questi pendeva però un mandato di cattura internazionale. Il giovane romeno era infatti accusato per diversi reati tra cui quelli di violenza sessuale in concorso, tentata violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali in concorso e furto aggravato per fatti avvenuti nella contea di Cannes, in Francia, nella notte fra il 12 e il 13 agosto 2010. Li infatti aveva violentato, insieme ad altri 2 coetanei, una minorenne rapita all’uscita di un locale. Terminata lo stupro di gruppo, i tre avevano poi  abbandonato la vittima privandola di ogni effetto personale. Dopo l’arresto di oggi, il giovane è stato condotto presso la casa circondariale “Lorusso-Cotugno” di Torino, in attesa dell'estradizione in Francia, per affrontare dieci anni di carcere.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.