• Home
  • CRONACA
  • Cuneo, volontario della Croce Rossa derubato mentre insegna tecniche di primo soccorso

Cuneo, volontario della Croce Rossa derubato mentre insegna tecniche di primo soccorso

Primo soccorso, foto di Francesco Ameglio/Croce Rossa ItalianaBrutto episodio domenica mattina durante la Fiera Nazionale del Marrone: ad un volontario della Croce Rossa Italiana che stava insegnando le tecniche di primo soccorso ad un gruppo di persone è stato sottratto il marsupio contenente un centinaio di euro ed un cellulare appena acquistato. Il furto ha gettato nello sconforto il gruppo di volontari da giovedì impegnato a garantire l'assistenza sanitaria alle migliaia di visitatori presenti alla manifestazione in due stand, in piazza Galimberti ed in corso Dante. E non solo perché oltre a fornire informazioni generiche sono state insegnate anche le manovre salvavita, dal massaggio cardiaco alla disostruzione pediatrica, nonchè di primo soccorso di un infortunato.

Proprio durante quest'ultima lezione, in corso Dante, mentre una cinquantina di persone assistevano alla simulazione di soccorso, ignoti hanno rubato il marsupio, custodito, in un borsone nel gazebo della CRI. Poco dopo aver presentato denuncia i carabinieri in servizio alla Fiera del marrone, il marsupio è stato ritrovato poco distante e restituito al proprietario. Ma quanto conteneva - cellulare e soldi - era già stato portato via.

"Il furto da solo è un fatto grave - è il commento dei responsabili della Croce Rossa - ma quanto è accaduto ad un volontario di Bra rappresenta un gesto inqualificante, perché compiuto nei confronti di una persona che aveva impegnato la domenica a favore della CRI, mettendo a disposizione gratuitamete il proprio tempo e la propria formazione, a favore del prossimo. Un grazie ai carabinieri che sono subito intervenuti".

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.