• Home
  • CRONACA
  • Letta a Torino: “troppi giovani si laureano”

Letta a Torino: “troppi giovani si laureano”

Stamani il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, è giunto a Torino per prendere parte alla 47esima Settimana Sociale dei Cattolici Italiani, tenutasi al Teatro Regio. Nel suo intervento, Letta, ha parlato della situazione che l’Italia sta affrontando in questo. Tra gli argomenti trattati non sono mancati sicuramente la crisi e il debito pubblico. Il presidente ha poi continuato con un approfondimento relativo a un’importante tematica per il futuro: la scuola e i giovani di oggi. E proprio su questo argomento il Premier Letta ha dichiarato: «Sul diritto allo studio, e più in generale sulla scuola, l'Italia ha la coscienza sporca. Oggi il diritto allo studio è alla rovescia. Troppi giovani si laureano e poi non trovano lavoro. Bisogna assolutamente intervenire, il diritto allo studio è un caposaldo». Le frasi del capo del Governo hanno sicuramente lasciato l'amaro in bocca a tanti studenti e neolaureati che hanno fatto tanti sacrifici per raggiungere la tanto acclamata laurea e che ogni giorno si scontrano con i grossi problemi della crisi economica e occupazionale. E sempre al tema della scuola, il Presidente Letta, ha poi legato quello dell’integrazione che proprio dall’ambiente scolastico deve avere inizio. A Torino sono decine di migliaia gli studenti stranieri che frequentano le scuole insieme agli italiani senza alcun tipo di problema. Secondo il Premier, che ha così concluso, è proprio questo l’approccio che bisogna avere: «Oggi i bambini a scuola imparano subito a non avere nessun problema rispetta alla presenza di colori diversi. Dobbiamo tornare ad essere come bambini. Dobbiamo cogliere questo messaggio di candore e straordinaria semplicità». Dopo di ciò, il Presidente del Consiglio ha lasciato il Teatro Regio in compagnia del Sindaco di Torino, Piero Fassino.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.