• Home
  • EVENTI
  • Anteprima nazionale a Torino: Excalibur, la spada nella roccia

Anteprima nazionale a Torino: Excalibur, la spada nella roccia

excalibur anteprimaAccademia dello Spettacolo è lieta di annunciare che "Excalibur, la Spada nella Roccia" andrà in scena in anteprima nazionale il 25-26-27 ottobre al Teatro Grande Valdocco di Torino. 

L’opera, scritta e diretta da Mario Restagno con musiche di Giovanni Maria Lori, è prodotta da Teatro dei Sogni, la società cooperativa torinese che gestisce il progetto Scuola Formazione Attore, centro di eccellenza nell’educazione alle arti sceniche. 

L'azienda nasce dall'esperienza decennale dell'associazione culturale Accademia dello Spettacolo di Torino e rappresenta il braccio operativo dei progetti professionali promossi dall'ente.

Fin dall'inizio la sua attività si è sviluppata in due settori principali:

  1. Formazione alle arti sceniche
    Gestione e organizzazione della Scuola Formazione Attore
  2. Produzione e Post-Produzione Video
    Riprese, editing, dvd authoring fino al master finale

L'esperienza acquisita ha convinto la cooperativa ad aprire un terzo ramo d'azienda dedicato alla produzione di spettacoli dal vivo.

Accademia dello Spettacolo di Torino vuole offrire un segnale di controtendenza promuovendo la creazione e l’allestimento di una nuova commedia musicale, affidando le luci della ribalta ai giovani musical performer (under 30) diplomati nelle accademie italiane. 

La produzione si articolerà in queste fasi:

  1. Dal 02 Settembre al 21 Settembre 2013
    Prove e riprese cinematografiche in teatro di posa per la produzione del dvd video che sarà distribuito gratuitamente in tutte le scuole italiane.
  2. Da Ottobre 2013 a Marzo 2014
    Prove, anteprima nazionale e inizio di una tournée di 30 date in teatri del Nord e Centro Italia.

Il Cast

Excalibur, cast d'eccezione In un momento di crisi evidente del settore, Accademia dello Spettacolo ha voluto offrire un segnale in controtendenza proprio ai giovani che, dopo anni di studio si affacciano alla professione attoriale. Il loro inserimento si rivela complicato perché spesso in Italia non viene premiata la qualità, ma intervengono altri criteri: conoscenze, contatti, fama televisiva e molto altro.

Tanti concordano che sono questi i mali a condannare il teatro musicale italiano ad un ruolo secondario, ma siamo sinceri, non è così facile andare controcorrente. La produzione affidata a Teatro dei Sogni vuole caratterizzarsi viceversa per un alto tasso di innovazione anche in questo: su 15 componenti del cast, sono stati selezionati ben 12 giovani esordienti che hanno superato i provini, dimostrando di sapere recitare, cantare e ballare. 

La giovane Lucia Carnevale firmerà le coreografie.

Il M° Angelo Galeano cura la preparazione vocale

Marco Biesta è stata affidata l’ideazione e la creazione dei costumi.
Giuseppe Garau ha progettato le scenografie.

Andrea Gervasoni è il responsabile tecnico.

Giovanna Gattino cura la distribuzione e la tournée della compagnia. 

L’opera

Il carattere innovativo del progetto non è testimoniato solo dalle scelte che hanno portato alla creazione del cast: Excalibur è un’opera difficilmente confinabile in un genere riconosciuto e questo fatto rende arduo spiegare al pubblico che cosa andrà a vedere. Nel senso esteso è un musical, gli attori recitano, cantano e ballano; ma se s’intende per musical un’opera dove le parti recitate sono brevi e appena abbozzate per dare maggior risalto al canto e alla danza, Excalibur non è questo: la parte recitata è importante e richiede una tecnica degna dei migliori attori di prosa.

Inoltre, pensando al musical, spesso s’intende uno spettacolo leggero, dove anche i temi drammatici vengono trattati in modo soft. Nel caso di Excalibur ci si troverà davanti anche a squarci di tragedia perché la storia di Merlino ed Artù è carica di elementi oscuri. 

Per informazioni

Accademia dello Spettacolo
Ufficio Stampa
Mattia Andrea Carli
mail: ufficio.stampa@accademiadellospettacolo.it

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.