• Home
  • EVENTI
  • Musica: gli Skunk Anansie al Gru Village

Musica: gli Skunk Anansie al Gru Village

Gli Skunk AnansieUna serata di grande musica internazionale è prevista per martedì 23 luglio all’interno della rassegna musicale e comica del Gru Village: per questa data, infatti, è previsto il concerto della band inglese degli Skunk Anansie.

Il festival, giunto alla sua ottava edizione, è ormai diventato un vero must delle estati torinesi: come gli altri anni, anche questa volta il calendario degli artisti chiamati a parteciparvi è veramente interessante. Sono previsti, infatti, concerti jazz, pop, indie, rock e reggae, il tutto condito con qualche serata di buon cabaret.

Quello degli Skunk Anansie si prospetta come un grande concerto, visto il calibro della band.

Molti di noi li conoscono soprattutto per la loro band-leader, Skin, all’anagrafe Deborah Dyer, nota non solo per la sua portentosa voce, ma anche per il suo costante look: sguardo deciso, capelli rasati.

Skin, la band-leaderIl gruppo

Gli Skunk Anansie si esibiscono per la prima volta nel 1994, un anno che li porta alla ribalta della scena musicale inglese, tanto che nel 1995, solo un anno dopo, vincono il Best New British Band; ma questo è solo l’inizio: nel 1997 vincono il ben più ambito premio firmato MTV EMA come Best Live Act e Best Group dell’anno. Come tutti i gruppi di successo, nel 1998 abbandonano l’originaria etichetta discografica One Little India Records per passare alla multinazionale Virgin, con cui pubblicano il loro terzo album “Post Orgasmic Chill”, uscito nel 1999 e che li ha portati ad avere un notevole successo internazionale grazie al singolo Secretely.

Nonostante i grandi successi ottenuti, la band decide di sciogliersi nel 2001: da questo momento del gruppo degli Skunk Anansie resta solo Skin, che inizia una fortunata carriera da solista. Si dovranno aspettare 8 anni per vedere la band di nuova unita: è del 2009, infatti, la grande rinascita, di cui si vociferava già a fine 2008. “Non abbiamo mai fatto una raccolta dei migliori pezzi. Ci abbiamo pensato tante volte ma solo ora abbiamo il tempo e la voglia di farla. Conterrà nuove canzoni e si potranno gustare alcuni remix dal rock al rave al dubstep, tutti molto eccitanti”, così presentava Skin la nuova fatica del gruppo inglese, finalmente riunito.

Nel novembre 2009 esce “Smashes and Trashes”, una raccolta di vecchi successi e di nuovi inediti, tra cui la coinvolgente Beacause of You. Dopo un fortunato tour europeo, la band ha dato vita ad un nuovo lavoro in studio, edito nel 2010 ed anticipato dal singolo My Ugly Boy. Ormai tornati alla ribalta, producono il loro quinto disco nel 2012, intitolato “Black Traffic”, il loro primo lavoro indipendente pubblicato dalla loro etichetta discografica.

Di certo le loro canzoni sono note ai più, anche grazie alle numerose collaborazioni in colonne sonore: come Cruel Intention con Secretely, Mission Impossible con Weak, Parlami d’amore con Tear Down These Houses. Ed il loro successo, nonostante alcuni momenti di disunione del gruppo, ha fortemente influenzato la musica britannica ed europea degli ultimi 20 anni.

L’appuntamento con la band è quindi per il 23 luglio al Gru Village di Grugliasco presso l’area esterna dedicata agli eventi, a partire dalle ore 21.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.