• Home
  • EVENTI
  • Il Politecnico di Torino lancia il nuovo prototipo, pronto per Hokenheim

Il Politecnico di Torino lancia il nuovo prototipo, pronto per Hokenheim

Lunedì 15 luglio alle ore 11.00 avrà luogo, presso il Museo dell'Automobile, la presentazione del nuovo gioiellino scaturito dalle menti geniali dei nostri ingegneri, gli ingegneri del team "Squadra-Corse" del Politecnico di Torino.

Il Team "Squadra-Corse"

Questo team nasce nel 2005 grazie alla passione per le competizioni automobilistiche di un gruppo composto da dieci brillanti studenti di Ingegneria dell'Autoveicolo. La prima vettura realizzata dagli ingegneri è stata la SC05, che ha debuttato con una livrea "rosso corsa", tipica delle auto da corsa italiane. I risultati raggiunti dai giovani sono sempre più alti e la possibilità di partecipare a tutte le fasi di un intero progetto rende il team un'esperienza didattica fondamentale, a cui molti grandi nomi del mercato automobilistico guardano con interesse.

Il nuovo prototipo elettrico SCR

Sarà presentato al Museo dell'Automobile di Torino, sito in Corso Unità d'Italia numero 40, il nuovo prototipo elettrico SCR. Si tratta di un modello importante poiché per il secondo anno consecutivo il team ha deciso di partecipare alle competizioni con un veicolo a trazione elettrica. Già nel 2012 infatti era stato abbandonato il motore a combustione interna nella realizzazione del prototipo SC12, che partecipò alla Formula Student a Silverstone nel Regno Unito, alla Formula Student Hungary a Gyor in Ungheria e alla Formula Electric Italy a Varano de' Melegari in provincia di Parma. Dopo qualche esitazione dovuta all'inesperienza nella nuova formula del powertrain elettrico, i risultati hanno incominciato a farsi vedere e la vettura si è piazzata al quinto posto a Gyor e al terzo posto a Varano de'Melegari. Che la strada intrapresa sia quella giusta e che il talento del nostro team sia indiscusso è dimostrato anche dalla classifica mondiale delle vetture elettriche, dove la SC12 ha raggiunto il settimo posto su oltre 70 partecipanti. E' il primo modello elettrico di formula SAE mai costruito in Italia.

Di qui la decisione di proseguire nel percorso intrapreso e di realizzare il prototipo SCR per la nuova stagione. Il progetto è ricco di innovazioni tecnologiche e miglioramenti progettuali. Tra questi ad esempio la sostituzione del classico telaio tubolare in acciaio con una monoscocca in fibra di carbonio e l'inserimento di un riduttore ad ingranaggi con il compito di aumentare rendimento e affidabilità del mezzo . Anche nel campo dell'aerodinamica sono stati apportati cambiamenti importanti per massimizzare le prestazioni dell'autoveicolo. 

La Formula SAE a Hokenheim

Tra le future competizioni che la nuova vettura si troverà ad affrontare ci sarà la celebre tappa a Hokenheim in Germania. La sfida a colpi di "trovate ingegneristiche" di alto livello si svolgerò dal 30 luglio al  4 agosto. 2000 studenti provenienti da 400 università in tutto il Mondo si metteranno a confronto dimostrando tutto il loro talento. Forza Squadra-Corse!!

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.