• Home
  • CRONACA
  • Vendite semestrali Fiat, il Brasile è di nuovo campione

Vendite semestrali Fiat, il Brasile è di nuovo campione

fiatBrasile 4-Italia 2, questo il risultato dell'ultima partita del girone della nostra nazionale alla Confederations Cup. Ma non sono stati solo gli 11 in maglia azzurra a vedersi sconfitti dal ciclone verde-oro. Nel campo del mercato automobilistico il risultato è un "cappotto" per le vendite di Fiat in Brasile rispetto a quelle nel sempre più povero mercato italiano.

Il semestre migliore della storia di Fiat in Brasile

Dall'inizio dell'anno a oggi il numero di automobili e veicoli commerciali leggeri venduti è stato di 380.131. Cifre che segnano l'appena finito semestre come il detentore del record assoluto di vendite nei 36 anni di storia che la Fiat possiede nel territorio brasiliano. Solo nel mese di giugno, tra una manifestazione e una partita di calcio, il Brasile ha venduto un totale di 63.864 unità.
La ditta, che tra 9 giorni esatti conterà sulla sua torta ben 124 candeline, ha mantenuto così la sua leadership nel mercato brasiliano, rappresentando il 22,2% delle vendite del periodo in questione. In questo semestre storico la Fiat è cresciuta del 5,1% se confrontata con le cifre dello stesso periodo dell’anno scorso, mentre il mercato totale è salito del 4,7%.

I modelli più venduti in Brasile

Nel giro di un anno uno dei modelli che ha guadagnato più punti nelle classifica di vendite è la Fiat Palio di cui son state vendute 88.342 unità, con una crescita del 14,3% rispetto all'anno precedente. La berlina che ha riscosso il maggior successo è stata la Siena con le sue 55.962 unità vendute. Il pick-up Fiat Strada ha registrato la vendita di 62.025 unità, segnando un miglioramento del 17,5% rispetto allo stesso semestre del 2012 e superando la quota del 50%  delle vendite nel suo segmento in Brasile. Fiat si conferma quindi "testa di serie" avendo conseguito per l'undicesimo anno consecutivo il risultato di leader nel mercato di questo Paese.

Fiat Group Automobiles

Come da troppo tempo a questa parte continua la diminuizione delle vendite di automobili nuove in Italia. Anche nel mese di giiugno il mercato in questo settore ha registrato il 5,5% di immatricolazioni in meno rispetto ai risultati di giugno 2012. Nei primi 6 mesi di quest'anno la differenza rispetto all'anno scorso è in negativo e raggiunge la preoccupante cifra del 10,3%, con poco più di 731.000 immatricolazioniDecisivo è stato per questi risultati il peso della scarsa fornitura di componenti per alcuni modelli, oltre 2 mila infatti le vetture vendute che non è stato possibile consegnare ai clienti. Panda, Punto, 500 e Ypsilon sono le vetture più vendute di giugno. Nel progressivo annuo comunque il marchio Fiat migliora dell'1,2%. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.