• Home
  • EVENTI
  • Mostra al chiostro di SS. Annunziata in Via Po 47 fino a giovedì 27 giugno

Mostra al chiostro di SS. Annunziata in Via Po 47 fino a giovedì 27 giugno

chiostro di S Annunziata

Prosegue la mostra collettiva al Chiostro della Chiesa di S.S. Annunziata  dei pittori contemporanei  fino a giovedì  27 giugno in via Po 47 per chi ama la pittura moderna e contemporanea che si lascia vedere e intuire senza troppe inutili parafrasi e interpretazioni di maniera.

Sono presenti opere con un gruppo di pittori torinesi di nascita o  di adozione, prevalentemente  autodidatti e con temi prevalentemente naturalistici e intimistici, a partire in ordine alfabetico da : Giorgio Benci che lavora e vive a Moncalieri con alcuni acquarelli, Enrico Carletti , di origini marchigiane che da oltre quarant'anni vive a Torino ed espone presso diverse gallerie di Torino, autodidatta,da tempo si dedica al disegno alla pittura, con carica espressiva coloristica incentrata su temi prevalentemente naturalistici,natura, campagna, lunghi viali assolati, fiori pieni di energia di luce. Ester De Chiara, sempre con paesaggi ricchi di interiorità e di luce.

Bruno De FrancescoBruno De Francesco, autodidatta, con una naturale predisposizione, propone immagini col dono della semplicità e dell'immediatezza. Una natura che è principale fonte di ispirazione con una rilettura, rielaborazione tutta personale interiore, quasi sofferta, con l'intenzione di cogliere la natura nella sua anima senza travisare o profanare con false interpretazioni come nel caso di Melodia d'autunno in cui la ricchezza e varietà di color isono sintesi dello stupore dell'autore innanzi alla bellezza del creato e aspirazione a un mondo di serenità e di pace pur nel cogliere spesso la fatica quotidiana, le speranze, le illusioni. Come nei suoi borghi alpini, i suoi casali,le sue case padronali seminascoste nella campagna.

Sandra SeiaPer continuare con due figure femminili come Paola Porta e i suoi ritratti che svelano tutta la fatica e l'essenziale nei volti e il suo omaggio a Picasso.Altrettanto meritevoli  le splendide tele di Sandra Seia con rievocazioni anche letterarie come nel caso di La luna e i falò di Cesare Pavese  con la precisione e la bellezza delle linee e dei colori nitidi e i chiaroscuri perfetti.

C'è tempo ancora qualche giorno, fino a domani giovedì 27 giugno, a ingresso libero, fino alle ore 19,  per  poter ammirare da vicino le splendide tele esposte nel Chiostro, prima dei  prossimi nuovi arrivi che come sempre si avvicendano nella sala espositiva di Via Po.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.