• Home

Il caldo è arrivato anche per i nostri animali, ecco i consigli per non farli soffrire

pelosettiSono coloro che ci amano senza condizioni e dividonola nostra vita, ma sono anche una nostra responsabilità. Sono i nostri Pet, gli animali che vivono con noi, cani gatti oppure qualunque altro animale d'affezione.

è arrivato il caldo anche per loro

La stagione estiva si è finalmente presentata e non siamo solamente noi a patire il caldo o il troppo sole. Allora ricordiamo anche noi, ancora una volta, alcune piccole regole per ricambiare l'affetto dei nostri amati nimali e raccogliamo alcuni consigli che ci aiutino ad alleviare la sofferenza che il caldo può arrecare ai nostri amici pelosi.

i consigli

Lasciare dell’acqua fresca sempre a disposizione del nostro amico a 4 zampe, ricambiandola più volte al giorno, se necessario. Attenzione, l’acqua non deve essere ghiacciata o eccessivamente fredda o il vostro Pelosetto, esattamente come noi umani, potrebbe rischiare una congestione.

Evitare di far uscire i nostri Pet di casa, durante quelle che sono le ore più calde. Se il vostro animale ha le orecchie bianche, metteteci sopra la crema solare quando esce anche solo in giardino o sul balcone! Lui lo odierà, ma aiuterà voi a proteggerlo dal tumore al padiglione auricolare.

Nel caso in cui trasportiate il vostro amico in macchina, come per i bambini, non bisogna lasciarlo chiuso dentro, neanche per brevi periodi, perché la temperatura potrebbe salire velocemente oltre i 50 gradi e portarlo alla morte.

Ridurre la dose di cibo somministrata. Se si tratta di cibo umido somministrategli la quantità che riesce a consumare subito. Quindi non lasciate cibo nelle ciotole perché con il caldo cresce molto di più la possibilità di deterioramento, ma anche la possibilità che venga impiegato dalle mosche per deporre le loro uova.

Fate più attenzione del solito al rischio di zecche, pulci e zanzare, visto che con il caldo aumenta notevolmente. Impiegate i sistemi di protezione che potete trovare agevolmente in commercio per la protezione dai parassiti. In caso di dubbi, chiedete sempre al vostro veterinario. In questo modo si protegge l'animale di casa anche contro alcuni parassiti intestinali.

L’aria condizionata può arrecare sollievo al vostro Pelosetto, però evitate una temperatura eccessivamente fredda e sbalzi di temperatura repentini. Se il respiro del vostro gatto o cane diventa affannoso potete bagnargli leggermente la testa. Ma fate attenzione a non far entrare acqua nelle orecchie.

Contattate il vostro veterinario se il vostro animale ha problemi a respirare nonostante voi abbiate seguito alcune procedure per cercare di abbassargli la temperatura corporea.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.