• Home

Torino e la Piscina: come sopravvivere d'estate in città

Torino piscinaIl vademecum della vacanza metropolitana per sfuggire a temperature africane, per chi rimane in città e in particolare a Torino, nei mesi più caldi dell'anno la piscina è vista come la meta raggiungibile preferita.

Tralasciando i tempi duri in cui viviamo, che comunque hanno effetto sul pianificare le vacanze, sempre più torinesi, ma non solo nei mesi estivi sono costretti o scelgono di vivere almeno un mese completo in città, niente mare, niente spiaggia. Considerando che abbiamo quasi tutto, ma non il mare, la scelta più ovvia ricade sulle piscine, che durante i mesi estivi donano refrigerio, relax, la possibilità di sdraiarsi al sole e in alcuni casi organizzano aperitivi o eventi serali. 

Il Comune di Torino  ha rilasciato una lista molto dettagliata delle Piscine aperte a Torino nel periodo estivo, con relative tariffe per entrata singola o abbonamento, i prezzi oscillano dai 5 euro nei giorni feriali ai 10 di quelli festivi, per i parchi acquatici si arriva fino ai 12 euro, per motivi ben immaginabili.

 Una delle piscine più frequentate in zona Torino è quella di Riva presso Chieri, la Victoria Ivest, che durante tutto l'anno ha proposto eventi serali, party tematici e serate hawaiane. Un grande servizio lo svolge la piscina per l'infanzia Acquademia,che propone corsi anche nei mesi estivi e attività per i bambini da 1 mese a 7 anni.

In alcuni casi c'è la possibilità che le piscine comunali siano chiuse il week end o solo la domenica, in questo caso si può contare sui parchi ricreativi e sulle piscine a tema. Ormai famose quelle di Cavallermaggiore (Cupole Lido ) o l'Atlantis di Pinerolo che offre anche il parco dinosauri all'interno. 

Mai come quest'anno il parco piscine a Torino e in provincia si è attrezzato per ospitare i tanti frequentatori in cerca di refrigerio, a rigor di logica saranno previste più presenze degli anni passati soprattutto nei mesi in cui andare in vacanza risulta proibitivo o si è costretti a lavorare per poter poi scegliere mesi meno affollati per recarsi in luoghi di villeggiatura. 

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.