• Home
  • EVENTI
  • Alicia Keys a Torino: il giorno della nuova musica black e arrivato

Alicia Keys a Torino: il giorno della nuova musica black e arrivato

Alicia KeysAlicia Keys a Torino per l'unica data italiana di quest'anno al Palaolimpico con il "Set the world on fire" tour per presentare l'ultimo lavoro Girl on Fire pubblicato lo scorso novembre.

Sarà anche crisi festival quest'anno in Italia, ma i grandi nomi di certo non mancano. Il Palaolimpico stasera 19 giugno ospita il tour di Alicia Keys per la sua unica data italiana. 15 grammy awards, 5 album all'attivo e una carriera di imprenditrice (ha firmato quest'anno come direttore creativo di Blackberry), l'artista newyorkese arriva in Italia con uno show quantomeno spettacolare:

14 tir tra allestimenti ed entourage, richieste sulla sicurezza, sulle scalette e i procedimenti tecnici da seguire per montare e gestire alla perfezione lo show, in modo da evitare inconvenienti durante il live. Capricci da diva pochi per la Keys frutta e massaggi (cose da poco rispetto alle solite richieste delle star di successo planetario) e tecnici per accordare il pianoforte. Allestimento rosso per Torino, scelto tra i tre che sono stati approntati per il tour. 

Di ispirazione soul e di grande cura musicale, l'album Girl on fire è stato prodotto da nomi come Babyface, Dr.Dre, Antonio Dixon e dal marito Swizz Beatz oltre che dalla stessa Alicia Keys. Le collaborazioni sono orientate anche ai nomi emergenti che già hanno ottenuto riconoscimenti importanti: Emeli Sandè, Nicki Minaj e Jamie XX.

Data la cura maniacale con cui è gestita la preparazione dello show, sembra sarà una serata indimenticabile per chi ha potuto aggiudicarsi il biglietto d'ingresso. Dell'Italia la cantante, di origini siciliane da parte di madre, dice che ogni volta che torna vorrebbe poter visitare i luoghi a cui si sente tanto legata. Le auguriamo di poterlo fare presto, intanto questa sera sarà lei ad emozionare con la sua voce intensa... aspettiamo pareri, commenti e sensazioni da chi sarà presente... e attenti a dove parcheggiate, arrivate in tempo.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.