• Home
  • CRONACA
  • Giornata del donatore di sangue: il 14 giugno

Giornata del donatore di sangue: il 14 giugno

Donazione del sangue

Venerdì 14 giugno, giornata mondiale del Donatore di Sangue, coincide con la nascita dello scopritore dei gruppi sanguigni, Karl Landsteiner.
Lo slogan scelto per l'edizione 2013 è "Give the gift of life, donate blood" (Regala il dono della vita, dona sangue), come recita il manifesto disponibile in fondo a questa pagina. Ma, chi può donare il sangue? Tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 18 e 65 anni (60 se è la prima volta). Bisogna godere di buona salute e avere un peso non inferiore ai 50 kg. Sono tantissimi gli eventi che le sedi AVIS stanno organizzando per festeggiare il 14 giugno, Giornata Mondiale e Nazionale del Donatore di Sangue.

Le associazioni

Avis

Logo AvisL’Avis è una storica Associazione di volontariato costituita da coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue. Fondata a Milano nel 1927 da Vittorio Formentano e costituitasi ufficialmente come Associazione Volontari Italiani del Sangue nel 1946.

Croce Rossa Italiana

Logo della Croce Rossa ItalianaL'associazione italiana della Croce Rossa si occupa della promozione alla cultura della donazione e della raccolta di sangue mediante convenzioni con gli ospedali del Piemonte. Fondata il 22 agosto 1864, è la più grande organizzazione umanitaria al mondo presente in 189 nazioni.

Torino: Avis di Venaria

In concomitanza con la giornata mondiale del Donatore di Sangue, l’AVIS di Venaria organizza presso la propria sede di viale Buridani 23, un prelievo di sangue venerdì 14 giugno dalle ore 8 alle 11.30.

Il presidente dell’Avis di Venaria Reale, Andrea Campasso ha dichiarato: Donare sangue volontariamente e con consapevolezza rappresenta un gesto importante. Vuol dire infatti rendere concreta la propria disponibilità verso gli altri ed anche verso se stessi, poiché così facendo si alimenta un "patrimonio" collettivo di cui ciascuno può usufruire al momento del bisogno. Donare sangue periodicamente garantisce al donatore un controllo costante del proprio stato di salute, attraverso le visite sanitarie e gli accurati esami di laboratorio.

Piemonte: Croce Rossa

In Piemonte è possibile donare il sangue per Croce Rossa recandosi in un qualsiasi ospedale del territorio, tranne in provincia di Verbania, dicendo che la donazione è per la Croce Rossa. Il ricavato sarà reinvestito per la promozione della cultura della donazione del sangue con particolare attenzione ai giovani, fascia della popolazione meno sensibile al problema.

A Cuneo la Croce Rossa del comitato locale allestirà in corso Nizza angolo corso Dante uno stand dove verrà promossa la donazione volontaria. Da poche settimane la CRI cuneese si sta occupando nuovamente di donazione: È un'attività molto importante spiegano dalla Croce Rossa per questo abbiamo deciso di occuparci anche di questo a Cuneo così come viene fatto in gran parte d'Italia.
La CRI avrà a disposizione un camper informativo e l'occasione verrà colta anche per raccogliere adesioni al movimento ed illustrare alcune delle attività svolte come la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, il soccorso sanitario e le unità cinofile

Dati Mondiali

Ogni anno nel mondo vengono effettuate 92 milioni di donazioni di sangue. Quasi il 50% di queste avviene nei Paesi sviluppati, dove si concentra solo il 15% del totale della popolazione mondiale (fonti OMS).

Per favorire una diffusione sempre più capillare di tale gesto volontario, anonimo e periodico, anche quest'anno torna la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, istituita nel 2004 dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) in occasione del 14 giugno, data di nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni. Gli uomini possono donare fino a quattro volte all’anno le donne non più di due volte, essendo più esposte alla mancanza di ferro.Mentre non possono donare le persone che hanno avuto epatiti virali, sifilide, infezione da HIV, malattie di cuore, tumori, diabete, epilessia, malattie reumatiche.

Iniziative in Italia e nel Mondo 

In tutto il paese, da Roma a Milano, Genova, Udine, Venezia, Palermo, ci saranno manifestazioni organizzate dall'Avis per celebrare la ricorrenza con gazebo informativi organizzati dalle Avis provinciali e in alcuni casi anche spettacoli, staffette,maratone, biciclettate ed esibizioni di comici e cantanti.
Lo scopo delle varie iniziative previste è sensibilizzare e far riflettere soprattutto i giovani sul valore della solidarietà e ringraziare chi già è donatore. Ci saranno in alcune città, come Ferrara, open donor day il 15 giugno, sabato successivo alla giornata mondiale del donatore di sangue con l'Avis che effettuerà gratuitamente i test per l'emoglobina, primo indicatore di ottima salute.

In Liguria,ad esempio, ad Albenga (Sv), ci sarà la 9° edizione "dell'Avis a spasso sulla via Romana" una maratonina di circa 10 km tra il verde e sulla strada panoramica sopra Albenga e Alassio; in Puglia, a Foggia, partecipazione anche eucaristica presso la Chiesa San Giuseppe Artigiano, in via Caracciolo, celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Filippo Tardio.Il 15, sabato a Gangi, provincia di Palermo, grande giornata di festa in piazza con happy hour e concerto di band locali, mentre a Mestre, in provincia di Venezia con la 8 Festa Regionale del Donatore in Piazza Ferretto, in collaborazione con l'Avis Provinciale di Venezia e l'Avis di Mestre-Marghera che celebra il 60° Anniversario di Fondazione, numerose iniziative dal pomeriggio fino a sera inoltrata con i comici di Riso fa buon sangue.Radio DeeJay con FIDAS, AVIS. FRATRES e con l'Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini, invita tutti a donare il sangue in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue il 14 giugno. Dieci città italiane (Alcamo, Milano,Pontedera, Potenza, Roma, Rossano Udine e Vicenza) saranno collegate in diretta con Furio, Giorgio e Gabriele del Trio Medusa per ricordare l'importanza di un gesto volontario, anonimo e gratuito.Dopo aver preso coscienza del calo di donazioni di sangue, si è data da fare. Avis Provinciale Piacenza, celebrerà la giornata del 14 giugno con l'evento "Musica nel Sangue"con il patrocinio del Comune di Piacenza.Musica nel sangue" nasce per avvicinare soprattutto i giovani proponendo loro la realizzazione di una compilation/cofanetto che ha coinvolto diversi gruppi musicali ed artisti ed in cui il filo conduttore è il tema del dono. La compilation, pubblicata anche online.

A Cuneo la Croce Rossa del comitato locale allestirà in corso Nizza angolo corso Dante uno stand dove verrà promossa la donazione volontaria. Da poche settimane la CRI cuneese si sta occupando nuovamente di donazione: "È un'attività molto importante; - spiegano dalla Croce Rossa - per questo abbiamo deciso di occuparci anche di questo a Cuneo così come viene fatto in gran parte d'Italia".
La CRI avrà a disposizione un camper informativo e l'occasione verrà colta anche per raccogliere adesioni al movimento ed illustrare alcune delle attività svolte come la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, il soccorso sanitario e le unità cinofile. I volontari cuneesi saranno operativi dalle 10 alle 22.

Le principali manifestazioni internazionali si terranno a Parigi e saranno organizzate dall'Etablissement Français du Sang, l'ente responsabile della raccolta di sangue ed emoderivati in Francia.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.