• Home
  • TURISMO
  • Torino-Casablanca, il nuovo volo di Royal Air Maroc

Torino-Casablanca, il nuovo volo di Royal Air Maroc

logo RAMFra una settimana esatta, dall'11 giugno, Torino avrà un nuovo collegamento con Casablanca, l'hub internazionale marocchino.Saranno tre i collegamenti settimanali, il martedì, il venerdì e il sabato, operati in entrambe le direzioni.

I motivi della scelta di Torino

La Royal Air Maroc ha operato sulla stessa tratta già in passato, ma nel 2011 a causa di una ristrutturazione d'azienda ha cancellato la linea da Torino a Casablanca, al tempo scarsamente utilizzata e, quindi, non redditizia.

Il ritorno è dovuto a motivazioni diverse: innanzitutto, la massiccia presenza della comunità marocchina in Piemonte, circa 100 mila persone, che a Torino vivono, studiano, lavorano, producono reddito, e spesso fanno ritorno al paese di origine.
Il secondo motivo è legato ad aspetti puramente economici: l'Italia, infatti, è il secondo mercato europeo per volume di affari con il Marocco (prima di noi, soltanto la Francia), i cosiddetti "viaggi di lavoro" sono ormai molto ricorrenti.
Un altro motivo è il crescente flusso turistico, non solo dall'Italia verso il Marocco, ma anche viceversa.

Lo scalo di Casablanca

L'hub di Casablanca è sicuramente il più importante della nazione grazie alla sua posizione strategica.
Oltre a essere il punto di connessione con le altre città del Regno del Marocco, collega ben 74 destinazioni in 39 Paesi diversi, 25 delle quali nell'Africa subsahariana, ormai frequente meta di turismo per 12 mesi l'anno.
Questo fa sì che l'aeroporto Mohamed V di Casablanca possa essere sì il punto di arrivo, ma anche un transito per raggiungere altre destinazioni.

La compagnia aerea

La Royal Air Maroc nasce nel 1957 come compagnia di bandiera e si afferma subito come fiero ambasciatore del Marocco nel mondo.
Oggi la flotta della RAM conta 44 aeromobili di ultima generazione e, a partire dal 2014, arriverà il Dreamliner, un boeing 787 per i voli transoceanici diretti negli Stati Uniti.
Nel 2011 la compagnia è stata oggetto di una forte ristrutturazione aziendale che ha portato al licenziamento di circa il 30 per cento del personale; anche la flotta è stata ridotta, 10 aerei venduti oltre alla cancellazione di linee poco redditizie (tra cui, ricordiamo, quella su Torino) in favore del potenziamento di quelle, invece, con maggiori passeggeri e merci in transito.
Nel 2012, la RAM è rientrata fra le 10 compagnie mondiali con il minor tasso di ritardo dei voli, aumentando dal 65 all'84 per cento la puntualità. Inoltre, i reclami per i bagagli (smarriti o danneggiati) si è ridotto del 74 per cento rispetto all'anno precedente e, per questi primi mesi del 2013, le tendenze fanno auspicare per un ulteriore miglioramento.

I vantaggi di volare con RAM

Come nuova arrivata, la RAM propone vantaggiose condizioni ai suoi clienti: il bagaglio è gratuito fino ai 23 kg per i voli che terminano a Casablanca, mentre per le altre destinazioni il limite di peso gratuito raddoppia.
Sono previste molte agevolazioni per nuclei familiari e i frequent flyer, grazie al programma Safar Flyer molto flessibile, personalizzabile a seconda dei tipi di viaggio abituali.
La RAM pensa anche ai bambini in volo, con intrattenimenti, menù speciali e particolari tablet, per farli sentire in vacanza già al momento della partenza.

Sul sito della compagnia aerea, royalairmaroc.com, si possono acquistare i biglietti online e scoprire offerte e promozioni, oltre ai servizi di web check-in e consigli utili per il viaggio, da prima della partenza e fino al ritorno.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.