• Home
  • TURISMO
  • Torino, nasce la borsa internazionale delle mostre

Torino, nasce la borsa internazionale delle mostre

Borsa del turismo

Prenderà il via al Lingotto Fiere di Torino, il 7 e l'8 novembre, la prima Borsa Internazionale delle Mostre. Le date dell'evento, unico in tutta Europa (un'esperienza simile esiste solo negli Stati Uniti d'America e si svolge in questo periodo dell'anno), non sono casuali ma coincidono con i giorni di apertura di Artissima 2013.

All'interno dell'ampia cornice di "ContemporaryArt", ogni anno si svolge la Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea, evento imperdibile sia per gli operatori del settore culturale - pubblici e privati - sia per i collezionisti e il pubblico vario.
La scelta di realizzare la Borsa Internazionale delle Mostre rientra nelle linee guida della politica culturale dell'Amministrazione torinese che anche grazie alle sue relazioni con Paesi di tutto il mondo e alla presentazione di un'offerta culturale variegata e di ottimo livello, è riuscita in questi ultimi anni (dalle Olimpiadi in poi) nell'obiettivo di far crescere i flussi turistici. È stata dunque immediata la volontà di supportare e aderire alla proposta avanzata da Fondazione Industria e Cultura - i cui soci fondatori sono Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici e Federturismo Confindustria e Confcultura (l'associazione confindustriale delle imprese che gestiscono i servizi per la valorizzazione, fruizione e promozione del patrimonio culturale) - di creare a Torino, nei giorni 7 e 8 novembre, la prima Borsa Internazionale delle Mostre.

Sarà costruito un sito che consentirà, nella fase di lancio, di iscriversi, con un costo basso, alla Borsa. In questo spazio virtuale sarà data la possibilità a tutti gli operatori del settore culturale, pubblici e privati, di conoscersi e, successivamente, di incontrarsi.
Nei due giorni di novembre gli iscritti alla Borsa potranno mettere a sistema le proprie collezioni artistiche, perfezionare gli scambi, organizzare nuovi eventi, raccogliere sponsorizzazioni e finanziamenti, vendere i propri prodotti e molto altro. Due giornate nelle quali a ciascun partecipante sarà offerta la possibilità di interagire nel modo più completo possibile con gli altri attori del mondo culturale internazionale.

Gli organizzatori della Borsa Internazionale delle Mostre hanno già reso disponibile online, su www.artmuseumex.com, una piattaforma in grado di raccogliere le adesioni dei soggetti interessati e illustrare la natura dell'evento e le possibilità connesse.
Per convogliare l'interesse degli operatori culturali e dei media interessati partirà nei prossimi mesi una campagna di presentazione e promozione dell'evento che sarà veicolata a Torino, Roma e nelle principali capitali europee.
Le risorse economiche necessarie a supportare adeguatamente l'intera operazione sono messe completamente a disposizione della Fondazione Industria e Cultura.

La Città di Torino ha l'importante ruolo di partner istituzionale dell'evento.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.