• Home
  • CRONACA
  • La pillola contraccettiva Diane viene bandita dalla Francia

La pillola contraccettiva Diane viene bandita dalla Francia

Pillola abortivaLa decisione arriva dall'Ansm (Agenzia nazionale della sicurezza dei farmaci) che ha dichiarato che il farmaco Diane 35, nato nel lontano 1987 per il trattamento dell'acne ma diffuso soprattutto per la sua funzione di contraccettivo, potrebbe essere la causa della morte di almeno 4 donne dalla sua commercializzazione. Le morti legate ad esso potrebbero essere in realtà molte di più, ma intanto la Francia ne ha sospesa la commercializzazione agli inizi del febbraio di quest'anno.

Tra i gravi effetti indesiderati ci sarebbe l'aumento del rischio di trombosi ed embolie polmonari. Dominique Maraninchi, il direttore generale dell'Ansm, afferma: "In 25 anni sarebbero 125 i casi di decesso per trombosi venosa causata dall'utilizzo della pillola o dei suoi generici. Nello specifico in quattro casi l'insorgere della trombosi parrebbe essere stata causata senza ombra di dubbio dalla pillola in questione." e continua "La procedura di sospensione del farmaco durerà tre mesi durante i quali le donne che assumono tale pillola non devono smettere di prenderla repentinamente. Sono piuttosto invitate a consultare i loro medici generici che comunque non potranno più prescrivere Diane 35. Tutti gli stock saranno infatti, ritirati dal commercio".

Di contro la Bayer, azienda farmaceutica produttrice del farmaco incriminato risponde seccamente all'offesa "il rischio di trombi sanguigni legati alla sua assunzione è chiaramente indicato nel foglietto illustrativo", aggiungendo che la principale funzione rimane comunque quella di combattere l'acne.

In tutto questo l'agenzia Italiana per il Farmaco AIFA invita lo stato italiano a copiare i provvedimenti presi da Parigi, bandendo il più presto possibile questo farmaco dalla nostra penisola, mentre al momento Diane 35 continua a poter essere disponibile attraverso regolare prescrizione medica. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.